Padova, presi Capelli, Zambataro e Merelli

Il Calcio Padova informa che, in data odierna, è stato perfezionato il passaggio in biancoscudato dell’attaccante Alessandro Capello, trasferito dal Cagliari Calcio con la formula del prestito.
Alessandro Capello è nato il 12 Dicembre 1995 a Bologna; è un attaccante di 183 cm di altezza per 80 kg di peso.
Alessandro Capello è cresciuto nel settore giovanile del Bologna, dove rimane fino alla stagione 2012-2013. Viene acquistato dall’Inter dove mette a segno 5 reti in 17 partite. Nel 2014-2015 viene prelevato dal Cagliari in Serie A, e nel gennaio 2015 viene girato in prestito al Varese in Serie B. Con i biancorossi disputa 4 incontri, ma al termine della stagione il Varese retrocede e non si iscrive al campionato. Capello si trasferisce, sempre in prestito, al Prato in Lega Pro, mettendo a segno 11 reti in 30 partite. Nella stagione 2016-2017 torna in Sardegna e viene prestato all’Olbia in Lega Pro girone A: lo score finale dice 8 reti in 34 partite. Nell’estate 2017 passa in prestito al Padova in prestito dal Cagliari e con i biancoscudati realizza 13 reti in campionato in 34 presenze, condite anche di 3 assist e la vittoria del campionato di Serie C. Inoltre Capello realizza anche una doppietta in SuperCoppa Lega Pro (torneo vinto sempre dal Padova) che porterà lo score di “The Shark” a 15 reti e 4 assist in 39 partite complessive.


Il Calcio Padova informa che è da poco stato ufficializzato il passaggio in biancoscudato del difensore Eyob Zambataro dall’Atalanta Bergamasca Calcio in prestito annuale con opzione e contro opzione in favore dell’Atalanta.
Eyob Zambataro è nato il 18 Agosto 1998 ad Addis Abeba in Etiopia; è un terzino sinistro di 177 cm per 65 kg.
Zambataro è nato in Etiopia in un villaggio vicino alla capitale Addis Abeba ed è stato adottato nel 2007 da genitori italiani a Monza assieme al fratello, dopo aver passato un’infanzia non facile.
Una carriera iniziata su una strada sterrata, tra sassi e chiodi, giocando scalzo con una palla di stracci, sperimentando in gioventù anche il ruolo di portiere e l’atletica leggera. Le prime esperienze con un pallone vero per Zambataro arrivano all’Oratorio della Parrocchia Sacro Cuore al Triante di Monza, prima di trasferirsi al San Fruttuoso che gli valgono alcuni provini con Monza ed Inter. Su segnalazione di Polistina, nel 2009 arriva all’Atalanta con il fratello Akililu, portiere di due anni più giovane. Dopo aver giocato da mezzala o esterno d’attacco per molti anni, Walter Bonacina ha deciso di ritagliargli un ruolo da titolare nella posizione di terzino mancino due stagione fa. Zambataro nelle ultime due stagioni è sceso in campo in 22 e 24 occasioni, mettendo a segno anche una rete. Nell’estate 2017 passa in prestito al Padova in Serie C, collezionando 8 presenze ed 1 assist in campionato dove i biancoscudati vincono il girone B e tornano in Serie B. Inoltre Zambataro colleziona altre 4 presenze tra Coppa Italia e SuperCoppa, trofeo vinto dal Padova.


Il Calcio Padova informa che è da poco stato ufficializzato il passaggio in biancoscudato a titolo definitivo del portiere Davide Merelli dall’Atalanta Bergamasca Calcio con opzione di riacquisto in favore della società nerazzurra. Il giocatore ha siglato con il Padova un contratto fino a giugno 2021.
Davide Merelli è nato il 03 Marzo 1996 a Manerbio (Brescia); è un portiere di 188 cm di altezza .
Merelli inizia a giocare a 5 anni nella formazione dell’Orceana, a pochi chilometri dalla sua casa a Roccafranca. Successivamente si trasferisce all’Urago d’Oglio dove gioca anche il fratello. All’età di 7 anni viene tesserato per l’Atalanta. Con gli orobici percorre tutto il settore giovanile dove viene aggregato al ritiro della prima squadra in cui si allena con Sportiello, Consigli e Frezzolini, e vi rimane fino alla stagione 2014/2015. Nel 2015/2016 viene trasferito in prestito al Forlì in Serie D, dove disputa 38 partite, nelle quali la porta rimane inviolata in 9 occasioni, e porta la compagine biancorossa alla conquista del professionismo, classificandosi alle spalle del Parma. Nella stagione 2016/2017 viene mandato in prestito al Renate, in Lega Pro: con i nerazzurri scende in campo in 1 occasione. Nell’estate 2017 viene acquistato in prestito dal Padova dove conquista la promozione in Serie B scendendo in campo in 2 occasioni in campionato e difendendo la porta in altre 3 occasioni tra Coppa Italia Lega Pro e SuperCoppa Lega Pro, torneo vinto proprio dal Padova.

fonte: padovacalcio.it


Francesco Ricci