Palermo, Tedino: «Puscas non ci sarà. Balogh sta facendo grandi cose»

  • in

L´allenatore del Palermo Bruno Tedino è intervenuto questa mattina in conferenza stampa alla vigilia del match di Coppa Italia contro il Cagliari.

PUSCAS
«Non mi piace sviolinare, mi piace dire con razionalità quello che succede. Con Puscas ci sono delle cose: lo sviluppo di un giovane emrgente che ha qualità - dice Tedino -. Lo sforzo che ha fatto la società per prendere un giocatore che era sulla bocca di tutti e il lavoro che ha fatto il direttore. Il ragazzo si è presentato con un lavoro incompleto, è un giocatore che necessita di fare un rodaggio come successo con Salvi e Haas. Pensiamo sia meglio introdurlo con cautela, a Cagliari non ci sarà. Lo avrei voluto l´anno scorso, ma ormai non ci penso più. Ora bisogna giocare d´anticipo, ci sono dei risultati da raggiungere. In campo va chi ha dato di più durante la settimana lavorativa. Il gruppo sta lavorando benissimo».

FORMAZIONE
«Domani faremo qualcosa di diverso, ma non è una bocciatura, mi piacerebbe vedere tutti. Qualcuno mi ha dato delle certezze e in base a questo devo fare delle scelte. Balogh è uno di questi, ha dimostrato negli ultimi dieci giorni di avere una voglia diversa. Si è messo a disposizione della squadra avendo delle qualità diverse. Sul piano del gioco se facciamo bene vuol dire che siamo perfetti. Il Cagliari ha messo in difficoltà l´Atletico Madrid la settimana scorsa, è una squadra che ha molto ritmo e intensità. Slittamento del campionato? Non mi dà fastidio, ci sarà un avversario alla volta. Poi che sia un giorno più che un altro non mi cambia. Se vogliamo forzare dovremmo giocare in maniera leggermente diversa, ma stiamo lavorando sui 4 difensori e sui 3 centrocampisti e lasciar spazio a giocare con attaccanti di qualità. Mercato? Non mi aspetto niente, il mercato è complicato. Le idee le abbiamo».

CONDIZIONE
«Mi piacerebbe vedere un miglioramento sul piano del palleggio rispetto contro il Vicenza. Chochev? Nessun caso. Non sono dottore, bisogna capire quando tornerà a disposzione».

fonte: forzapalermo.it


Francesco Ricci