Lucarelli: "Contro il Crotone voglio vedere un Livorno combattivo e determinato"

  • in

Cristiano Lucarelli, allenatore del Livorno, si aspetta una gara di carattere, domani sera, contro il Crotone. E questo, al di là del risultato. La Coppa Italia, in questa fase della stagione, serve anche e soprattutto a rodare gli ingranaggi in vista del campionato. Lucarelli lo sa e nella conferenza stampa di presentazione del match, oggi al centro Coni di Tirrenia, ha detto: "Sarà una partita difficile, oltretutto noi abbiamo undici assenti tra infortunati, squalificati e indisponibili, ma abbiamo comunque la possibilità di portare in campo il numero di giocatori che il regolamento prevede e se abbiamo una maglia, il pallone e uno scopo condiviso, possiamo dirci una squadra". Contro il Crotone, il tecnico amaranto vuole un approccio "combattivo e determinato".

Il fatto di avere i giocatori contati non farà tuttavia cambiare idea a Lucarelli rispetto all´assetto tattico: "Cambiare modulo sarebbe come buttare all´aria il lavoro fatto fino ad oggi. Anche tra i giovani, anche tra le riserve, abbiamo i giocatori per fare il nostro modulo di gioco".

L´importante, secondo Lucarelli, è non ripetere la gara disputata contro il Pontedera alcuni giorni fa: "E´ un atteggiamento che non voglio mai vedere. Non si possono accettare simili approcci alla partita. Non conta il fatto che fosse un´amichevole. Quel comportamento non deve esistere". Il che offre a Lucarelli la chiosa: "Domani sarò contento se alla fine avrò visto il giusto atteggiamento e la corretta risposta sportiva ed agonistica a quanto visto ad esempio a Pontedera. E questo, sia chiaro, al di là del risultato".

fonte: amaranta.it


Francesco Ricci