13^ giornata Serie C girone C – Risultati, tabellini e classifica

0
718 views

La 13^ giornata del campionato di Serie C girone C torna a vedere tutte le partite disputarsi, senza alcun rinvio causato dal Covid.

Risultati e tabellini della 13^ giornata del campionato di Serie C girone C

Avellino – Catania 1-2
50′ aut. Miceli (Cat), 67′ Pecorino (Cat), 90′ Maniero (Ave)

Il Catania è corsaro sul campo dell’Avellino, vincendo 2-1.
Decidono la partita la sfortunata deviazione di Miceli su un potente cross di Welbeck al 50′ e l’incornata di Pecorino su cross di Biondi, che non lasciano scampo a Leoni. Utile solo per le statistiche il gran sinistro al volo di Maniero che batte Confente al 90′.

Avellino (3-4-3): Leoni; Dossena, Miceli, Nikolic; Ciancio, De Francesco, M.Silvestri (54′ Rizzo), Burgio (66′ Tito); Fella, Santaniello (66′ Maniero), Bernardotto
A disp.: Pizzella, Bruzzo, Mariconda
All.: Braglia
Catania (3-5-2): Confente; Silvestri, Claiton, Zanchi; Calapai (74′ Albertini), Rosaia (64′ Biondi), Maldonado (88′ Noce), Welbeck, Pinto; Pecorino (88′ Piovanello), Reginaldo (75′ Sarao)
A disp.: Santurro, Della Valle, Panebianco, Emmausso, Manneh, Vrikkis
All.: Cristaldi (Raffaele squalificato)
Note – Ammoniti: Miceli e Dossena per l’Avellino; Calpai e Maldonado per il Catania.

Bari – Catanzaro 1-0
57′ Antenucci (Bar)

Il Bari batte di misura il Catanzaro nel match di alta classifica del turno.
Decisiva la rete di Antenucci al 57′, che batte il portiere ospite con un destro a giro che si infila imparabilmente all’incrocio dei pali. Nel finale gli ospiti rimangono anche in 10, per il rosso mostrato a Contessa per somma di gialli.

Bari (3-4-3): Frattali; Sabbione, Di Cesare, Celiento; Ciofani, Maita, De Risio, D’Orazio (58′ Semenzato); D’Ursi (58′ Montalto), Antenucci (86′ Bianco), Marras (22′ Citro)
A disp.: Marfella, Perrotta, Hamlili, Simeri, Corsinelli, Candellone, Lollo, Andreoni
All.: Auteri
Catanzaro (3-4-1-2): Branduani; Riccardi (77′ Curiale), Fazio, Pinna; Casoli, Risolo, Verna (70′ Corapi), Contessa; Carlini (83′ Baldassin); Di Massimo (46′ Garufo), Di Piazza (70′ Evacuo)
A disp.: Iannì, Di Gennaro, Martinelli, Salines, Riggio, Evans, Altobelli
All.: Calabro
Note – Ammoniti: D’Orazio e Celiento per il Bari; Risolo, Contessa e Corapi per il Catanzaro. Espulso: Contessa per il Catanzaro per somma di cartellini gialli.

Bisceglie – Potenza 1-1
10′ rig. Cianci (Pot), 66′ Mansour (Bis)

Termina 1-1 tra Bisceglie e Potenza allo “Zaccheria” di Foggia.
Vantaggio dei lucani siglato da Cianci, che al 10′ batte Russo dagli 11 metri, pareggio dei pugliesi con Mansour che sfrutta un rimpallo e batte nell’uno contro uno Marcone.

Bisceglie (4-3-3): Russo; De Marino, Altobello, Priola, Giron; Maimone, Cigliano (67′ Ferrante), Cittadino; Mansour, Rocco (79′ Musso), Sartore (86′ Padulano)
A disp.: Spurio, Vona, Makoto, Zagaria, Pelliccia, Vitale, Lauria, Casella, Tarantino
All.: Bucaro
Potenza (3-5-2): Marcone; Conson, Boldor, Coccia; Viteritti, Coppola (70′ Compagnon), Ricci, Zampa (46′ Iuliano), Panico; Salvemini (46′ Di Livio, 85′ Volpe), Cianci
A disp.: Santopadre, Brescia, Sandri, Lauro, Nigro, Di Somma
All.: Capuano
Note – Ammoniti: Altobello e Cittadino per il Bisceglie; Boldor, Cianci e Iuliano per il Potenza.

Cavese – Casertana 0-1
86′ Carillo (Cas)

La Casertana espugna il campo della Cavese e fa suo il derby campano.
Il gol decisivo lo sigla Carillo al minuto 86, insaccando di testa alle spalle di Bisogno.

Cavese (4-3-3): Bisogno; Tazza, Matino, De Franco, Semeraro; Cuccurullo, Favasuli (67′ Pompetti), Esposito (80′ Matera); Senesi (67′ Vivacqua), Germinale (60′ De Rosa), Russotto
A disp.: D’Andrea, Paduano, Ricchi, Migliorini, De Paoli, Onisa, Marzupio, Montaperto
All.: Maiuri
Casertana (4-3-1-2): Avella; Hadziosmanovic, Carillo, Buschiazzo, Polito (66′ Setola); Izzillo (67′ Castaldo), Bordin, Matese (74′ Santoro); Icardi; Cuppone (84′ Varesanovic), Pacilli (83′ Origlia)
A disp.: Dekic, Zivkovic, De Sarlo, Ciriello, De Lucia
All.: Guidi
Note – Ammoniti: Cuccurullo e Pompetti per la Cavese; Pacilli, Polito ed Izzillo per la Casertana.

Juve Stabia – Paganese 1-1
12′ Romero (JvS), 38′ Mendicino (Pag)

Termina invece in pareggio l’altro derby campano di giornata, che vedeva affrontarsi Juve Stabia e Paganese.
Gli uomini di Padalino sbloccano la partita al 12′ con Romero che si fionda su una corta respinta di Campani e lo batte; il pareggio azzurrostellato giunge invece al 38′ con Mendicino che sfrutta una palla vagante nell’area gialloblu.
Dubbi tuttavia sul rosso mostrato a Gaeta: la Paganese recrimina in quanto il fallo da ammonizione era stato invece commesso da Cigagna.

Juve Stabia (4-3-3): Tomei; Garattoni, Codromaz, Allievi, Rizzo (80′ Mulè); Mastalli (80′ Ripa), Berardocco, Scaccabarozzi (73′ Vallocchia); Bentivegna (46′ Golfo), Orlando (72′ Bubas), Romero
A disp.: Lazzari, Russo, Lia, Bovo, Guarracino, Volpicelli, Oliva
All.: Padalino
Paganese (3-5-2): Campani; Cigagna, Schiavino, Sirignano (90’+4 Perazzolo); Carotenuto (71′ Mattia), Onescu, Gaeta, Scarpa, Squillace; Diop, Mendicino
A disp.: Bovenzi, Fasan, Esposito, Bramati, Di Palma, Costagliola, Criscuolo, Cesaretti, Curci
All.: Erra
Note – Ammoniti: Garattoni, Berardocco e Scaccabarozzi per la Juve Stabia; Campani, Diop, Carotenuto e Guadagni per la Paganese. Espulso Gaeta per la Paganese per somma di cartellini gialli.

Palermo – Monopoli 3-0
21′ rig. Almici (Pal), 24′ Marconi (Pal), 76′ Saraniti (Pal)

Il Palermo batte il Monopoli con un netto 3-0.
La prima frazione si conclude già sul 2-0 grazie al gol di due difensori: Almici batte su rigore Menegatti al 21′, mentre 3 minuti più tardi Marconi segna di testa su cross di Silipo. Nella ripresa, precisamente al 76′, Saraniti trova la giusta conclusione in girata per gonfiare nuovamente la rete.

Palermo (4-2-3-1): Pelagotti; Almici, Somma (82′ Accardi), Marconi, Crivello; Luperini (83′ Martin), Odjer; Silipo (57′ Kanouté), Rauti (58′ Broh), Floriano (69′ Valente); Saraniti
A disp.: Fallani, Matranga, Doda, Corrado, Palazzi, Lancini, Lucca
All.: Boscaglia
Monopoli (3-5-2): Menegatti; Nicoletti, Arena, Mercadante (56′ Vassallo); Tazzer (57′ Zambataro), Giorno, Paolucci, Piccinni (73′ Sales), Guiebre; Starita (57′ Marilungo), Santoro (72′ Samele)
A disp.: Pozzer, Antonacci, Nina, Rimoli
All.: Scienza
Note – Ammoniti: Pelagotti, Saraniti, Almici e Somma per il Palermo.

Vibonese – Ternana 2-3
38′ Mammarella (Ter), 59′ Plescia (Vib), 77′ Redolfi (Vib), 82′ e 90’+2 Vantaggiato (Ter)

Non si ferma la corsa della capolista Ternana che nel recupero si prende i 3 punti contro la Vibonese.
Gli ospiti concludono in vantaggio la prima frazione grazie al gol direttamente su corner di Mammarella (con complicità del portiere vibonese), ma i locali ribaltano il match nella ripresa grazie al tap-in di Plescia al 59′ dopo una doppia respinta di Innarilli e la zuccata di Redolfi su sviluppi di corner al 77′.
Gli umbri però non ci stanno e ribaltano nuovamente il punteggio grazie alla doppietta di Vantaggiato: l’esperto attaccante all’82’ ribadisce in rete un cross dalla destra di Defendi ed al 92′ spinge in porta anche l’assist dal fondo di Damian.

Vibonese (3-4-3): Marson; Sciacca, Redolfi, Mahrous; Ciotti, Laaribi (86′ Vitiello), Ambro (86′ Prezzabile), Rasi; Berardi (75′ Spina), Plescia (62′ Parigi), Statella
A disp.: Mengoni, La Ragione, Falla, Leone, Di Santo, Bachini, Montagno Grillo, Mancino
All.: Galfano
Ternana (4-2-3-1): Iannarilli; Defendi, Kontek, Boben, Mammarella; Palumbo (61′ Damian), Proietti (68′ Paghera); Partipilo, Torromino (78′ Onesti), Furlan (61′ Peralta); Raicevic (61′ Vantaggiato)
A disp.: Vitali, Russo, Suagher, Ndir Mame, Salzano, Frascatore
All.: Lucarelli
Note – Ammoniti: Berardi per la Vibonese; Proietti, Raicevic e Ndir Mame per la Ternana.

Virtus Francavilla – Teramo 1-1
3′ Castorani (VFr), 38′ Di Francesco (Ter)

Pari e patta con un gol a testa tra Virtus Francavilla e Teramo.
Pugliesi in vantaggio al 3′ con Castorani che trova il giusto tocco dopo una corta respinta di Lewandowski sul tiro di Di Cosmo; pareggio degli abruzzesi con il tiro di Di Francesco su assist di Costa Ferreira che non lascia scampo a Crispino.

Virtus Francavilla (3-5-2): Crispino; Delvino (82′ Calcagno), Caporale, Pambianchi; Giannotti, Castorani (74′ Franco), Zenuni, Di Cosmo (87′ Mastropietro), Sparandeo; Perez, Vazquez
A disp.: Costa, Celli, Carella, Buglia, Ekuban, Puntoriere
All.: Trocini
Teramo (4-2-3-1): Lewandowski; Diakité, Piacentini (46′ Lasik), Soprano, Tentardini; Arrigoni, Santoro; Di Francesco (71′ Cappa), Bombagi (85′ Gerbi), Costa Ferreira; Pinzauti (70′ Bunino)
A disp.: Valentini, Trasciani, Mungo, Birligea, Di Matteo, Viero, Iotti
All.: Paci
Note – Ammoniti: Castorani e Vazquez per la Virtus Francavilla; Diakité e Soprano per il Teramo.

Viterbese – Foggia 0-1
65′ rig. Rocca (Fog)

Il Foggia riesce ad ottenere 3 punti molto importanti a Viterbo.
Decide il calcio di rigore realizzato da Rocca al 65′, potente e preciso quanto basta per battere Daga che aveva intuito tuffandosi sulla sua sinistra.

Viterbese (3-5-2): Daga; Mbende, Ferrani, Baschirotto; Bianchi, Besea (66′ Calì), Salandria, Bensaja, Falbo (89′ Cappelluzzo); Rossi (66′ Simonelli), Tounkara
A disp.: Maraolo, Markic, Ricci, De Santis, E.Menghi, Sibilia, Galardi, M.Menghi, Scalera
All.: Taurino
Foggia (3-5-2): Fumagalli; Anelli, Gavazzi, Galeotafiore; Kalombo, Garofalo (79′ Vitale), Salvi, Rocca, Di Jenno (79′ Ndiaye); D’Andrea (85′ Gentile), Dell’Agnello
A disp.: Vitali, Di Masi, Raggio Garibaldi, Morrone, Lucarelli, Aramini, Pompa, Baldé, Regoli
All.: Marchionni
Note – Ammoniti: Tounkara e Besea per la Viterbese; Anelli per il Foggia.

Ha riposato la Turris

Classifica dopo la 13^ giornata del campionato di Serie C girone C

33 – Ternana
26 – Bari#
24 – Teramo#
20 – Turris#
19 – Catanzaro#
18 – Juve Stabia, Foggia
16 – Catania*# (-2)
15 – Avellino***#, Palermo*#
13 – Monopoli*#, Vibonese*#
12 – Paganese
11 – Virtus Francavilla
10 – Bisceglie***#, Potenza*
9 – Casertana**#
7 – Viterbese*#
5 – Cavese#
* – Una partita in meno
# – Ha già riposato

Calciofoggia.it è anche su Facebook! Metti “Mi piace” alla nostra pagina per rimanere sempre aggiornato!