16^ giornata Serie C girone C – Risultati, tabellini e classifica

0
428 views

16^ giornata del campionato di Serie C girone C ricca di risultati importanti.
Da segnalare la particolare vicenda di Casertana-Viterbese, con i campani costretti a giocare in 9 dal 1′ minuto.

Risultati e tabellini della 16^ giornata del campionato di Serie C girone C

Bari – Avellino 4-1
14′ Marras (Bar), 16′ Celiento (Bar), 26′ rig. e 41′ Antenucci (Bar), 90’+3 Bernardotto (Ave)

Il Bari schianta con un netto 4-1 l’Avellino.
“Galletti” già in doppio vantaggio dopo 16 minuti grazie al tocco sotto di Marras servito da Lollo al 14′ e, due minuti più tardi, il gol di Celiento che approfitta dell’errore di L. Silvestri in fase di disimpegno.
Prima del termine del primo tempo, i biancorossi sono già sul 4-0, grazie alla doppietta di Antenucci che batte Forte al 26′ su rigore con un tiro irraggiungibile ed al 41′ sfruttando un assist “no look” di Marras.
Utile solo per le statistiche il gol siglato nel terzo minuto di recupero della ripresa da Bernardotto, che trova il tap-in su una corta respinta di Frattali.

Bari (3-4-3): Frattali; Celiento (70′ Corsinelli); Di Cesare (46′ Perrotta), Ciofani; Semenzato, Maita (62′ Bianco), Lollo, D’Orazio; Marras (56′ Candellone), Antenucci (56′ Simeri), D’Urso
A disp.: Liso, Marfella, Hamlili, Andreoni
All.: Auteri
Avellino (4-4-2): Forte; Ciancio, Dossena, Miceli, L. Silvestri; Adamo (57′ M. Silvestri), Aloi (75′ Rizzo), D’Angelo (58′ Bruzzo), Tito; Santaniello (61′ Bernardotto), Fella (62′ Maniero)
A disp.: Pane, Pizzella, Leoni, Errico, Burgio, Nikolic
All.: Braglia
Note – Ammoniti: Ciofani, Lollo e D’Ursi per il Bari; Ciancio e Fella per l’Avellino.

Casertana – Viterbese 0-3
20′ Salandria (Vit), 49′ rig. e 63′ Rossi (Vit)

Il match si gioca in 9 contro 11 a causa dei tanti casi Covid nella Casertana, che può comunque scendere in campo in quanto in rosa ci sono anche due calciatori squalificati e due infortunati non colpiti dal Covid.
Sblocca la partita Salandria al 20′ con una rasoiata sul primo palo. Nella ripresa Rossi trova la doppietta ed arrotonda sullo 0-3: al 49′ spiazza Avella su calcio di rigore, mentre al 63′ insacca in tuffo un cross dalla destra.

Casertana (4-2-2): Avella; Petruccelli, Santoro, Ciriello, Polito; Matese, Origlia; Fedato, Castaldo
A disp.: /
All.: Guidi
Viterbese (3-5-2): Daga; Bianchi, Markic, Baschirotto; Urso (65′ Falbo), Salandria (80′ E. Menghi), Bensaja, Palermo (65′ Sibilia), Bezziccheri; Simonelli (73′ Galardi), Rossi
A disp.: Borsellini, Maraolo, Tounkara, Calì, De Santis, De Falco, M. Menghi, Ferrani
All.: Taurino
Note – Ammoniti: Bensaja per la Viterbese.

Catanzaro – Juve Stabia 2-2
43′ Corapi (Ctz), 69′ Orlando (JvS), 76′ Riccardi (Ctz), 86′ Golfo (JvS)

Il Catanzaro si fa recuperare due volte dalla Juve Stabia nel match terminato 2-2.
I campani sbagliano un rigore con Romero al 29′ che si fa ipnotizzare e respingere il tentativo da Branduani ed i calabresi passano in vantaggio al 43′ con la punizione di Corapi deviata beffardamente dallo stesso Romero alle spalle di un incolpevole Tomei.
Gli uomini di Padalino trovano il pareggio con Orlando al 69′, ben servito da Ripa, ma i giallorossi passano nuovamente in vantaggio al 76′ con la conclusione di Riccardi dopo sponda di Evacuo che non lascia scampo a Tomei.
All’86’ giunge però la rete del definitivo 2-2 firmato da un diagonale di Golfo, che, deviato, risulta essere irraggiungibile per Branduani.

Catanzaro (3-4-1-2): Branduani; Riccardi, Fazio, Pinna; Casoli, Verna (81′ Altobelli), Corapi (58′ Risolo), Contessa; Carlini (87′ Curiale); Di Massimo (59′ Di Piazza), Evacuo (81′ Baldassin)
A disp.: Iannì, Di Gennaro, Salines, Urso, Riggio, Evans, Pipicella
All.: Calabro
Juve Stabia (4-3-3): Tomei; Garattoni (82′ Golfo), Codromaz, Troest, Allievi; Bovo (66′ Scaccabarozzi), Vallocchia; Fantacci (66′ Ripa), Romero, Orlando (88′ Rizzo)
A disp.: Russo, Lia, Bentivegna, Lazzari, Guarracino, Russo, Bubas, Oliva
All.: Padalino
Note – Ammoniti: Corapi, Di Massimo e Verna per il Catanzaro.

Paganese – Monopoli 0-3
50′ Paolucci (Mon), 56′ Lombardo (Mon), 90′ Santoro (Mon)

Il Monopoli ritrova il successo imponendosi con un netto 0-3 sul campo della Paganese.
Tutti i gol giungono nella ripresa: al 50′ Paolucci sblocca il match con un tiro potente che batte Campani; il portiere locale raccoglie un altro pallone nel sacco al 56′, infilato dalla precisa punizione di Lombardi; al 90′ giunge il gol del definitivo 0-3 siglato da Santoro al termine di un contropiede.

Paganese (3-5-2): Campani; Mattia, Schiavino (85′ Isufaj), Cigagna (60′ Mendicino); Carotenuto, Bramati, Bonavolontà (59′ Gaeta), Scarpa (86′ Curci), Squillace; Guadagni, Diop (85′ Perazzolo)
A disp.: Bovenzi, Fasan, Esposito, Di Palma, Costagliola
All.: Erra
Monopoli (3-5-2): Menegatti; Fusco, Sales, Mercadante; Lombardo, Piccinni, Giorno (88′ Arlotti), Paolucci, Guiebre; Starita (78′ Zambataro), Samele (62′ Santoro)
A disp.: Oliveto, Pozzer, Bastrini, Giosa, Marilungo, Antonacci, Nina, Vassallo, Basile
All.: Scienza
Note – Ammoniti: Bonavolontà, Cigagna, Bramati e Squillace per la Paganese; Giorno e Paolucci per il Monopoli.

Potenza – Catania 0-1
84′ Sarao (Cat)

Catania corsaro per 0-1 in quel di Potenza.
Decide il match la rete di Sarao quando il cronometro segna il minuto 84, con un colpo di testa su punizione battuta da Dall’Oglio che beffa Marcone.

Potenza (3-4-3): Marcone; Conson, Di Somma, Zampa; Coccia, Coppola, Sandri (87′ Nigro), Ricci (69′ Di Livio); Panico, Cianci, Compagnon (72′ Volpe)
A disp.: Santopadre, Brescia, Romei, Spedalieri, Viteritti, Fontana, Iacullo, Lauro, Lorusso
All.: Capuano
Catania (3-5-2): Confente; Noce, Silvestri, Zanchi (90′ Pellegrini); Calapai, Rosaia (68′ Dall’Oglio), Welbeck, Piovanello (68′ Reginaldo), Biondi; Sarao, Piccolo (81′ Izco)
A disp.: Martinez, Della Valle, Albertini, Panebianco, Manneh, Gatto, Vrikkis
All.: Raffaele
Note – Ammoniti: Sandri e Ricci per il Potenza, Piovanello e Welbeck per il Catania.

Teramo – Cavese 1-1
53′ Russotto (Cav), 81′ rig. Cappa (Ter)

Il Teramo pareggia 1-1 contro la Cavese allungando a 5 la serie di partite senza vittorie e trovando il 4° segno “x” consecutivo.
Campani in vantaggio al 53′ con Russotto che salta anche Lewandowski prima di depositare in rete, ma raggiunti dagli abruzzesi al minuto 81 grazie al calcio di rigore realizzato da Cappa, con Russo che intuisce l’angolo giusto ma non riesce ad impedire al pallone di entrare in rete.

Teramo (4-2-3-1): Lewandowski; Trasciani, Soprano, Iotti, Tentardini; Arrigoni (73′ Viero), Santoro; Ilari (46′ Cappa), Bombagi (62′ Mungo), Costa Ferreira; Gerbi (63′ Pinzauti)
A disp.: D’Egidio, Di Francesco, Celentano, Birligea, Di Matteo, Bunino
All.: Paci
Cavese (4-3-3): Russo; Tazza, Matino, De Franco, Semeraro; Cuccurullo (71′ Matera), Pompetti, Esposito; Vivacqua (78′ Lulli), Germinale (90′ De Rosa), Russotto
A disp.: Bisogno, Ricchi, Favasuli, De Paoli, Onisa, Marzupio, Oviszach, Cannistrà, Nunziante
All.: Maiuri
Note – Ammoniti: Arrigoni, Soprano, Trasciani e Cappa per il Teramo; Cuccurullo e Russotto per la Cavese.

Ternana – Turris 2-2
13′ e 75′ rig. Falletti (Trn), 20′ e 26′ Pandolfi (Tur)

Si ferma a quota 11 la serie di vittorie consecutive della Ternana che pareggia 2-2 contro la Turris.
Vantaggio umbro firmato da Falletti al 13′ con una punizione che batte Abagnale, ma i campani ribaltano il match con la doppietta di Pandolfi: al 20′ l’attaccante segna dopo aver scippato palla Boben, al 26′ supera nuovamente Iannarilli con una zuccata al termine di una ripartenza. I rossoverdi trovano però il pareggio al 75′ con il rigore siglato da Falletti, passato sotto il corpo di Abagnale.

Ternana (4-2-3-1): Iannarilli; Laverone (60′ Bergamelli), Russo, Boben, Salzano; Palumbo (60′ Damian), Proietti; Partipilo (59′ Vantaggiato), Falletti, Furlan (89′ Defendi); Raicevic (69′ Peralta)
A disp.: Vitali, Ferrante, Torromino, Ndir, Onesti, Paghera, Diakité
All.: Lucarelli
Turris (3-5-1-1): Abagnale; Lame, Rainone, Lorenzini; Da Dalt (87′ Fabiano), Tascone (87′ D’Alessandro), Franco, Signorelli (79′ Persano), Esempio; Giannone (83′ Alma), Pandolfi (78′ Romano)
A disp.: Barone, Loreto, Longo, Marchese, Esposito, Brandi, D’Ignazio
All.: Fabiano
Note – Ammoniti: Boben, Falletti e Peralta per la Ternana; Signorelli, Tascone, Rainone ed Abagnale per la Turris.

Vibonese – Palermo 0-0

Termina senza reti la sfida tra Vibonese e Palermo. Portieri attenti ed attaccanti imprecisi, il risultato non si schioda ed entrambe le formazioni si portano a casa un punto. Da segnalare che i calabresi hanno giocato in inferiorità numerica l’ultima mezz’ora, per il rosso a Statella esibito per somma di gialli.

Vibonese (3-4-3): Maron; Sciacca, Redolfi, Mahrous; Ciotti (59′ Vitiello), Tumbarello, Laaribi, Rasi; Berardi (59′ La Ragione), Plescia (83′ Parigi), Statella
A disp.: Mengon, Spina, Prezzabile, Falla, Leone, Ambro, Di Santo, Montagno Grillo, Mancino
All.: Galfano
Palermo (4-2-3-1): Pelagotti; Accardi, Somma, Lancini, Crivello (79′ Corrado); Broh (67′ Rauti), Odjer; Kanouté (79′ Silipo), Luperini, Valente (66′ Floriano); Lucca (55′ Saraniti)
A disp.: Fallani, Doda, Palazzi, Martin, Santana, Peretti, Marong
All.: Boscaglia
Note – Ammoniti: Redolfi e Statella per la Vibonese; Saraniti per il Palermo. Espulso: Statella per la Vibonese, per somma di cartellini gialli.

Virtus Francavilla – Bisceglie 2-1
36′ rig. Vazquez (VFr), 53′ Puntoriere (VFr), 90’+5 Makota (Bis)

Padroni di casa in vantaggio al 36′ con il rigore di Vazquez che spiazza e batte Russo. Il raddoppio giunge al 53′ con Puntoriere che supera il portiere avversario con un pallonetto dopo essere stato lanciato da Giannotti.
La rete della bandiera biscegliese giunge nel 5′ minuto di recupero, con il tiro sul primo palo di Makota che supera Crispino.

Virtus Francavilla (3-5-2): Crispino; Delvino, Pambianchi, Caporale (90′ Sparandeo); Giannotti, Castorani (90′ Carella), Zenuni (77′ Tchetchoua), Di Cosmo, Nunzella; Vazquez, Puntoriere (66′ Buglia)
A disp.: Costa, Sarcinella, Perez, Calcagno, Magnavita
All.: Trocini
Bisceglie (4-3-3): Russo; Vona, Altobello, Priola (74′ Pelliccia), Giron; Maimone, Musso (75′ Padulano), Zagaria (59′ Casella); Sartore, Rocco (65′ Makota), Mansour (66′ Vitale)
A disp.: Sapri, De Marino, Ferrante, Laraspata, Lauria Spurio
All.: Ricchetti (Bucaro squalificato)
Note – Ammoniti: Caporale e Castorani per la Virtus Francavilla; Maimone per il Bisceglie.

Ha riposato il Foggia

Classifica dopo la 16^ giornata del campionato di Serie C girone C

40 – Ternana
33 – Bari#
27 – Teramo#
26 – Catanzaro#, Catania# (-2)
24 – Avellino#, Foggia#
22 – Juve Stabia#, Turris#
20 – Palermo#
19 – Vibonese#
18 – Virtus Francavilla
16 – Monopoli#
14 – Viterbese#
12 – Paganese#, Casertana**#
10 – Bisceglie**#, Potenza
8 – Cavese#
* – Una partita in meno
# – Ha già riposato

Calciofoggia.it è anche su Facebook! Metti “Mi piace” alla nostra pagina per rimanere sempre aggiornato!