17^ giornata Serie C girone C – Risultati, tabellini e classifica

0
285 views

La 17^ giornata torna ad essere “monca”, a causa della mancata disputa causa Covid-19 del derby campano tra Juve Stabia e Casertana.

Risultati e tabellini della 17^ giornata del campionato di Serie C girone C

Avellino – Vibonese 1-0
53′ aut. Vitiello (Ave)

L’Avellino batte la Vibonese grazie ad un’autorete.
Buca infatti il proprio portiere Vitiello al 53′, scavalcandolo di testa su una lunga rimessa.

Avellino (3-5-2): Forte; Rocchi, Miceli, L. Silvestri; Adamo, Rizzo (52′ M. Silvestri), Bruzzo (52′ Burgio, 90′ Dossena); D’Angelo, Tito; Maniero (65′ Santaniello), Bernardotto (65′ Fella)
A disp.: Pane, Leoni, Errico, Nikolic
All.: Braglia
Vibonese (3-4-2-1): Marson; Sciacca, Redolfi, Mahrous (77′ Plescia); Ciotti, Laaribi, Vitiello (78′ Prezzabile), Rasi; Berardi (85′ Spina), Tumbarello (72′ La Ragione); Parigi
A disp: Mengoni, Falla, Leone, Ambro, Di Santo, Montagno Grillo, Riga
All.: Galfano
Note – Ammoniti: Rizzo per l’Avellino; Vitiello e Redolfi per la Vibonese.

Bisceglie – Teramo 1-0
79′ Musso (Bis)

Ritrova il successo il Bisceglie che supera di misura il Teramo.
Decide la partita la rete di Musso al 79′, abile a battere Lewandowski con un diagonale scoccato col destro.

Bisceglie (4-4-2): Russo; Vona, Altobello, Priola, Giron; Mansour (67′ Vitale), Cittadino, Maimone, Padulano; Rocco, Makota (74′ Musso)
A disp.: Spurio, De Marino, Zagaria, Ferrante, Pelliccia, Laraspata, Lauria, Casella, Sartore, Tarantino
All.: Ricchetti (Bucaro squalificato)
Teramo (4-2-3-1): Lewandowski; Lasik, Diakité, Soprano, Tentardini; Arrigoni, Viero (55′ Ilari); Mungo (66′ Bombagi), Costa Ferreira (77′ Di Francesco); Pinzauti (65′ Gerbi)
A disp: D’Egidio, Trasciani, Cappa, Di Matteo, Bunino, Iotti
All.: Paci
Note – Ammoniti: Maimone, Mansour, Musso e Rocco per il Bisceglie; Viero e Santoro per il Teramo.

Catania – Catanzaro 1-1
8′ Di Massimo (Ctz), 87′ Manneh (Cat)

Un gol per tempo e pareggio tra Catania e Catanzaro.
Passano in vantaggio gli ospiti al minuto 8 con Di Massimo che batte Confente su assist di Corapi.
Il pareggio locale giunge quando il cronometro segna il minuto 87, con il sinistro di Manneh che non lascia scampo a Branduani.

Catania (3-4-3): Confente; Tonucci (85′ Reginaldo), Silvestri, Zanchi; Calapai, Welbeck, Dall’Oglio, Pinto (81′ Manneh); Piccolo (81′ Piovanello), Sarao, Biondi (61′ Pecorino)
A disp.: Martinez, Noce, Claiton, Pellegrini, Albertini, Izco, Gatto, Vrikkis
All.: Raffaele
Catanzaro (3-4-1-2): Branduani; Martinelli, Fazio, Pinna; Casoli (77′ Riccardi), Verna, Corapi (83′ Risolo), Contessa; Carlini (87′ Evans); Di Massimo (84′ Baldassin), Di Piazza (76′ Evacuo)
A disp: Di Gennaro, Iannì, Salines, Riggio, Urso, Altobelli, Cusumano
All.: Calabro
Note – Ammoniti: Dall’Oglio e Piccolo per il Catania; Casoli per il Catanzaro.

Juve Stabia – Casertana (rinviata a data da destinarsi)

Partita rinviata a data da destinarsi a causa dell’alto numero di contagiati Covid-19 nella rosa dei campani rossoblù.

Monopoli – Potenza 0-1
15′ Compagnon (Pot)

Capuano salva probabilmente la sua panchina, grazie alla vittoria per 1-0 del suo Potenza in quel di Monopoli.
Decide Compagnon al quarto d’ora, trovando il giusto tocco per porre fine ad un batti e ribatti ed infilare il pallone in rete.

Monopoli (3-5-2): Menegatti; Mercadante (60′ Zambataro), Fusco, Sales; Tazzer, Paolucci, Giorno (60′ Palumbo), Piccinni, Guiebre; Samele (66′ Santoro), Starita (73′ Marilungo)
A disp.: Pozzer, Bastrini, Giosa, Arlotti, Antonacci, Nina, Vassallo, Basile
All.: Scienza
Potenza (3-5-2): Marcone; Zampa (89′ Fontana), Conson, Di Somma; Viteritti, Coccia, Sandri (58′ Coppola), Di Livio (58′ Volpe), Panico; Cianci, Compagnon (83′ Nigro)
A disp: Santopadre, Romei, Lauro, Iacullo, Spedalieri, Lorusso
All.: Capuano
Note – Ammoniti: Tazzer, Sales, Paolucci e Piccinni per il Monopoli; Sandri, Di Livio, Zampa e Panico per il Potenza.

Paganese – Foggia 1-4
4’ e 27’ D’Andrea (Fog), 43’ Schiavino (Pag), 51’  Curcio (Fog), 70’ Rocca (Fog)

Il Foggia cala il poker sul campo della Paganese, vincendo 1-4.
Rossoneri sul 2-0 dopo 27 minuti grazie ai due gol di D’Andrea, che batte Campani prima dopo aver ricevuto un lancio lungo di Anelli e poi dopo un delizioso assist in pallonetto di Curcio.
Al 43′ Schiavino trova su sviluppi di punizione il gol che sembrerebbe riaprire la partita, ma nella ripresa il tap-in di Curcio al 51′ – dopo un tiro di D’Andrea respinto da Campani – e la zuccata di Rocca al 70′ su assist di Di Jenno, fissano il punteggio.

Paganese (3-5-2): Campani; Perazzolo (56’ Guadagni), Schiavino, Mattia; Carotenuto (85’ Esposito), Onescu, Gaeta (77’ Bonavolontà), Scarpa, Squillace (85’ Curci); Diop (77’ Isufaj), Mendicino
A disp.: Bovenzi, Fasan, Di Palma, Bramati, Costagliola
All.: Erra
Foggia (3-5-1-1): Fumagalli; Anelli (74’ Morrone), Gavazzi (86’ Lucarelli), Del Prete; Kalombo (86’ Pompa), Vitale, Raggio Garibaldi (58’ Germinio), Rocca, Di Jenno; Curcio; D’Andrea (74’ Dell’Agnello)
A disp.: Vitali, Galeotafiore, Di Masi, Iannone, Garofalo, Tomassini, Baldé
All. Marchionni
Note – Perazzolo per la Paganese; Kalombo e Di Jenno per il Foggia.

Palermo – Bari 1-1
45′ D’Ursi (Bar), 88′ Lucca (Pal)

Termina con un pareggio per 1-1 lo scontro tra Palermo e Bari.
Pugliesi in vantaggio al 45′ con D’Ursi che sfrutta una corta respinta di Pelagotti su un tiro di Marras.
Pareggio siculo con una potente e precisa punizione dalla distanza di Lucca al minuto 88, che lascia immobile un incolpevole Frattali.
Da segnalare i momenti di tensione nel primo minuto di recupero, con il palermitano Odjer che lamentava insulti razzisti da parte dei calciatori baresi.

Palermo (4-3-2-1): Pelagotti; Accardi, Somma, Marconi (26′ Lancini, 73′ Valente), Crivello; Palazzi (63′ Silipo), Odjer, Luperini; Kanouté (63′ Floriano), Rauti (73′ Lucca); Saraniti
A disp.: Fallani, Doda, Martin, Santana, Peretti, Broh, Marong
All.: Boscaglia
Bari (3-4-3): Frattali; Celiento (55′ Semenzato), Sabbione, Di Cesare; Ciofani, Maita, De Risio (90′ Bianco), D’Orazio; Marras (90′ Candellone), Antenucci (90′ Simeri), D’Ursi (76′ Lollo)
A disp: Liso, Marfella, Perrotta, Hamlili, Corsinelli, Andreoni
All.: Auteri
Note – Ammoniti: Saraniti, Odjer e Crivello per il Palermo; Antenucci per il Bari.

Turris – Cavese 2-0
19′ Giannone (Tur), 81′ Lorenzini (Tur)

Un gol per tempo e la Turris fa suo il derby contro la Cavese.
Al 19′ Giannone batte Russo con un preciso e potente mancino. Al minuto 81 Lorenzini stacca più alto di tutti su una punizione battuta da Signorelli, infilando nuovamente il pallone nel sacco.
La Cavese chiude la partita anche in 10, per il rosso diretto mostrato a Matino.

Turris (3-4-1-2): Abagnale; Di Nunzio, Rainone, Lorenzini; Da Dalt, Franco, Signorelli (87′ Brandi), Esempio; Giannone (77′ Alma); Pandolfi (84′ Persano), Longo (46′ Fabiano)
A disp.: Barone, Loreto, Sandomenico, Marchese, Esposito, Lame, D’Ignazio, D’Alessandro
All.: Fabiano
Cavese (4-3-3): Russo; Tazza (75′ Nunziante), Matino, De Franco, Ricchi; Matera (81′ De Paoli), Pompetti (67′ Cuccurullo), Esposito; Russotto, Germinale, De Rosa (75′ Vivacqua)
A disp: Bisogno, Paduano, Lulli, Favasuli, Marzupio, Montaperto, Cannistrà, Semeraro
All.: Maiuri
Note – Ammoniti: Pompetti Matera, Germinale e Ricchi per la Cavese. Espulso: Matino per la Cavese per rosso diretto.

Viterbese – Virtus Francavilla 2-2
26′ rig. e 35′ rig. Palermo (Vit), 30 rig. Vazquez (VFr), 63′ Di Cosmo (VFr) 

Termina 2-2 tra Viterbese e Virtus Francavilla, in una partita ricca di rigori: 3 quelli concessi.
Al 26′ i laziali sbloccano la partita proprio dal dischetto con Palermo che fredda Crispino. Si giunge alla mezz’ora ed anche la Virtus Francavilla beneficia di un tiro dagli 11 metri: anche Vazquez batte Daga. Al 35′ però altro fallo in area pugliese e calcio di rigore per la Viterbese: ancora una volta Palermo ha la meglio nella sfida di nervi con il portiere.
Il gol del decisivo 2-2 giunge al 63′, nell’unico gol su azione del match, con Di Cosmo che sfrutta un errore difensivo locale. 

Viterbese (4-3-3): Daga; Urso, Markic, Mbendé, Baschirotto; Palermo, Salandria, De Falco (79′ Sibilia); Simonelli, Tounkara (88′ Rossi), Bezziccheri
A disp.: Maraolo, Bianchi, Calì, De Santis, Falbo, Galardi, Menghi, Ferrani
All.: Taurino
Virtus Francavilla (3-5-2): Crispino; Delvino, Pambianchi, Caporale; Giannotti, Castorani (73′ Tchetchoua), Franco, Di Cosmo, Nunzella; Puntoriere (82′ Zenuni), Vazquez
A disp: Costa, Sparandeo, Carella, Buglia, Calcagno, Magnavita
All.: Trocini
Note – Ammoniti: Bezziccheri, De Falco e Tounkara per la Viterbese; Castorani, Pambianchi, Vazquez e Nunzella per la Virtus Francavilla.

Ha riposato la Ternana

Classifica dopo la 17^ giornata del campionato di Serie C girone C

40 – Ternana#
33 – Bari#
27 – Avellino#, Teramo#, Foggia#, Catanzaro#, Catania# (-2)
25 – Turris#
22 – Juve Stabia*#
21 – Palermo#
19 – Vibonese#, Virtus Francavilla
16 – Monopoli#
15 – Viterbese#
13 – Bisceglie*#, Potenza
12 – Paganese#, Casertana**#
8 – Cavese#
* – Una partita in meno
# – Ha già riposato

Calciofoggia.it è anche su Facebook! Metti “Mi piace” alla nostra pagina per rimanere sempre aggiornato!