21^ giornata Serie C girone C – Risultati, tabellini e classifica

0
146 views

Maturano risultati importanti nella 21^ giornata del campionato di Lega Pro, Serie C giorne C

Risultati e tabellini della 21^ giornata del campionato di Serie C girone C

Avellino – Viterbese 3-0
46’ D’Angelo (Ave), 64’ Fella (Ave), 81’ Santaniello (Ave)

Netto 3-0 per l’Avellino sulla Viterbese.
Dopo un primo tempo avaro di reti, i “Lupi” calanoil tris nella ripresa: al 46’ D’Angelo batte Daga di testa sul cross di Tito; al 64’ è Fella a gonfiare la rete concludendo una ripartenza con un destro preciso; all’81’ Santaniello insacca a porta sguarnita a termine di un altro contropiede ben eseguito.

Avellino (3-5-2): Forte; L. Silvestri, Miceli, Illanes; Ciancio, Aloi (76’ De Francesco), Carriero (76’ Adamo), D’Angelo, Tito (76’ Baraye); Fella (72’ Santaniello), Maniero (67’ Bernardotto)
A disp.: Pane, Rizzo, M. Silvestri, Dossena, Errico, Rocchi
All.: Braglia
Viterbese (4-3-3): Daga; Baschirotto, Mbendé, Markic, Urso (88’ Bianchi); Palermo (74’ Bezziccheri), Bensaja, Salandria (88’ Besea); Simonelli, Rossi (70’ Tounkara), Murilo (88’ Sibilia)
A disp.: Maraolo, Ricci, De Santis, E. Menghi, M. Menghi
All.: Taurino
Note – Ammoniti: Ciancio, Carriero, Illanes, Tito e D’Angelo per l’Avellino; Murilo, Rossi e Markic per la Viterbese.

Catania – Monopoli 3-1
19’ Bunino (Mon), 40’ Di Piazza (Cat), 48’ Dall’Oglio (Cat), 79’ Reginaldo (Cat)

Vittoria per 3-1 in rimonta per il Catania sul Monopoli.
Vantaggio ospite al 19’ con Bunino che sfrutta l’assist dalla destra di Tazzer, ma al 40’ risponde Di Piazza (appena tornato a vestire la maglia degli etnei) con una zuccata su traversone di Calapai. Nel secondo tempo, i rossazzurri fanno pendere l’ago della bilancia dal proprio lato: al 48’ ribaltano il punteggio con il tocco sotto misura di Dall’Oglio su assist di Biondi; al 79’ giunge il tris firmato da Reginaldo con un tocco da pochi passi su sponda di Silvestri.

Catania (3-4-3): Confente; Sales (82’ Tonucci), Giosa, Silvestri; Calapai, Welbeck, Rosaia (82’ Maldonado), Zanchi (46’ Dall’Oglio); Manneh (46’ Biondi), Reginaldo, Di Piazza (60’ Golfo)
A disp.: Martinez, Noce, Claiton, Albertini, Izco, Vrikkis
All.: Raffaele
Monopoli (3-5-2): Satalino; Riggio (62’ Zambataro), Bizzotto, Mercadante; Tazzer (67’ Currarino), Paolucci, Vassallo, Piccini (66’ Liviero), Nicoletti; Bunino (72’ Soleri), Starita
A disp.: Taliento, Oliveto, Arena, Lombardo, Steau, Guiebre, Samele
All.: Scienza
Note – Ammoniti: Zanchi, Rosaia, Sales e L. Silvestri per il Catania; Mercadante, Piccinni e Vassallo per il Monopoli.

Cavese – Bisceglie 3-1
11′ rig. e 64′ Bubas (Cav), 22′ Cittadino (Fog), 70′ Montaperto (Cav)

La Cavese trova il primo successo casalingo stagionale con il 3-1 sul Bisceglie.
I primi due gol giungono entrambi su calcio di rigore: al minuto 11 Bubas porta in vantaggio i padroni di casa che vengono però raggiunti dall’esecuzione di Cittadino al 22′.
Nella ripresa, Bubas al 64′ trova il 2-1 sfruttando la respinta errata di Russo su un tiro di Gerardi ed al 70′ Montaperto trova anche il gol del definitivo 3-1 sfruttando l’assist di Bubas, ancora presente nell’azione del gol.

Cavese (3-4-1-2): Kucich; Matino, De Franco, Lancini, De Marco (58′ Ricchi); Scoppa, Matera, Semeraro (58′ Montaperto); Calderini (72′ Lulli); Bubas (82′ Natalucci), Gerardi (83′ Senesi)
A disp.: S. Russo, Paduano, Favasuli, De Rosa, Marzupio, Gatto, Pompetti
All.: Campilongo
Bisceglie (3-5-2): A. Russo; Altobello (73′ Zagaria), Priola, Vona; Tazza, Cittadino (85′ Ferrante), Romizi, Maimone (73′ Sartore), Giron; Rocco, Musso (72′ Cecconi)
A disp.: Loliva, Spurio, De Marino, Mansour, Padulano, Gilli, Vitale, Casella
All.: Bucaro
Note – Ammoniti: Calderini, Matera, Semerro, Matino e Natalucci per la Cavese; A. Russo, Altobello e Tazza per il Bisceglie.

Foggia – Casertana 1-0
15’ D’Andrea (Fog)

Il Foggia batte per 1-0 la Casertana.
Decisiva la rete di D’Andrea, che al 15’ incorna alle spalle di Avella il cross dalla destra pennellato da Curcio. I campani chiudono il match in 10 per il cartellino rosso mostrato a Buschiazzo nel corso dei minuti di recupero della seconda frazione.

Foggia (3-5-1-1): Fumagalli; Galeotafiore, Gavazzi, Germinio; Kalombo, Vitale (71’ Baldé), Salvi, D’Andrea (54’ Garofalo), Di Jenno (82’ Agostinone); Curcio (71’ Morrone); Dell’Agnello
A disp.: Jorio, Di Masi, Raggio Garibaldi, Moreschini, Pompa, Cardamone, Tomassini, Baldé, Turi
All.: Marchionni
Casertana (4-3-3): Avella; Hadziosmanovic (60’ Rosso), Buschiazzo, Carillo, Del Grosso; Varesanovic (85’ Longo), Matese (60’ Polito), Santoro; Icardi, Cuppone, Turchetta
A disp.: Dekic, Zivkovic, Castaldo, De Vivo, De Lucia, Rillo
All. Guidi
Note – Ammoniti: D’Andrea, Curcio, Dell’Agnello e Germinio per il Foggia; Icardi e Carillo per la Casertana.
Espulso: Buschiazzo per la Casertana per rosso diretto.

Juve Stabia – Vibonese 2-0
33’ rig. Berardocco (JvS), 42’ Borrelli (JvS)

Ritrova la vittoria anche la Juve Stabia di Padalino, battendo per 2-0 la Vibonese.
Entrambi i gol giungono nel primo tempo: al 33’ Berardocco batte Marson dagli 11 metri; al 42’ Borrelli trova la rete al termine di una bella azione personale con un diagonale dal limite che supera nuovamente il portiere ospite.

Juve Stabia (3-5-2): Russo; Mulé, Troest, Esposito, Garattoni (88’ Bovo); Scaccabarozzi, Berardocco (88’ Iannoni), Vallocchia, Rizzo; Fantacci (69’ Mastalli), Borrelli (72’ Ripa)
A disp.: Tomei, Lazzari, Elizalde, Guarracino, Oliva
All.: Padalino
Vibonese (3-5-2): Marson; Sciacca, Redolfi, Bachini (53’ Spina); Ciotti (70’ Parigi), Tumbarello, Vitiello (70’ Fomov), Laaribi, Rasi; Berardi (81’ Mancino), Plescia
A disp.: Mengoni, La Ragione, Falla, Leone, Ambro, Di Santo, Riga
All.: Galfano
Note – Ammoniti: Troest, Esposito e Fantacci per la Juve Stabia; Bachini e Plescia per la Vibonese.

Potenza – Palermo 0-0

Termina senza vincitori né vinti e soprattutto a reti bianche il match tra Potenza e Palermo.

Potenza (3-5-1-1): Marcone; Conson, Gigili, Di Somma (46’ Panico); Coccia, Coppola, Bucolo (90’ Sandri), Di Livio (56’ Volpe), Sepe; Ricci; Romero (88’ Cavaliere)
A disp.: Santopadre, Brescia, Iuliano, Compagnon, Lauro, Nigro, Fontana, Lorusso
All.: Capuano
Palermo (4-3-3): Pelagotti; Doda, Palazzi, Somma, Crivello; Odjer (46’ Broh), De Rose, Luperini; Kanouté (62’ Rauti), Lucca (74’ Saraniti), Valente (83’ Floriano)
A disp.: Fallani, Corrado, Martin, Silipo, Santana, Lancini, Peretti
All.: Boscaglia
Note – Ammoniti: Kanouté, Rauti e De Rose per il Palermo.

Teramo – Bari 2-1
24’ Antenucci (Bar), 74’ e 80’ Bombagi (Ter)

Partita pazza tra Termo e Bari, terminata 2-1 per i padroni di casa.
I pugliesi trovano il vantaggio al 24’ con il pallonetto di Antenucci che batte Lewandowski. Al 55’ i “galletti” hanno dal dischetto la possibilità di raddoppiare, ma Marras si fa ipnotizzare da Lewandowski, poi sono i “Diavoli” a fallire due tiri dal dischetto: al 70’ Frattali respinge il tentativo di Arrigoni, ma poi Semenzato interviene fallosamente e viene espulso con concessione di nuovo rigore; sul dischetto questa volta si presenta Bombagi con esecuzione respinta nuovamente da Frattali che però nulla può sulla ribattuta che vale l’1-1 al 74’.
Infine il gol decisivo lo mette a segno nuovamente Bombagi al minuto 80, liberandosi di Sarzi Puttini prima di scaraventare con il sinistro sotto la traversa.

Teramo (4-3-3): Lewandowski; Vitturini, Soprano, Placentini, Tentardini; Mungo (82’ Ilari), Santoro, Arrigoni; Bombagi, Pinzauti (76’ Gerbi), Costa Ferreira (89’ Cappa)
A disp.: Valentini, D’Egidio, Trasciani, Romanucci, Di Francesco, Lombardi
All.: Paci
Bari (3-4-3): Frattali; Ciofani (88’ Citro), Sabbione, Di Cesare; Rolando, De Risio (87’ Maita), Lollo (76’ Bianco), Semenzato; Marras, Antenucci, Candellone (77’ Sarzi Puttini)
A disp.: Marfella, Fiory, Celiento, Perrotta, Minelli
All.: Auteri
Note – Ammoniti: Mungo, Vitturini, Lewandowski per il Teramo; Marras, De Risio e Rolando per il Bari.
Espulso: Semenzato per il Bari per rosso diretto.

Ternana – Paganese 3-1
9’ Partipilo (Trn), 27’ rig. Falletti (Trn), 47’ Cesaretti (Pag), 52’ aut. Antezza (Trn)

Non si ferma la corsa della Ternana, che batte per 3-1 la Paganese ed allunga sul secondo posto.
Umbri in vantaggio al 9’ con Partipilo che batte Campani con un tiro a giro, e che si portano sul 2-0 al 27’ grazie al rigore realizzato da Falletti.
Nella ripresa, gli ospiti accorciano le distanze con il gran tiro dal limite di Cesaretti al 47’, ma al 52’ l’autorete di Antezza su sviluppi di corner fissa il punteggio sul 3-1 che si protrarrà fino al fischio finale.

Ternana (4-2-3-1): Iannarilli; Defendi, Boben, Kontek, Salzano; Proietti, Palumbo (46’ Paghera); Partipilo (74’ Peralta), Falletti (85’ Damian), Torromino (74’ Frascatore); Raicevic (77’ Ferrante)
A disp.: Vitali, Mammarella, Furlan, Vantaggiato, Russo, Laverone, Bergamelli
All.: Lucarelli
Paganese (3-5-2): Campani; Cigagna, Sirignano, Mattia; Onescu, Gaeta (66’ Sbampato), Benedetti (86’ Bramat), Antezza (66’ Bonavolontà), Squillace; Scarpa, Diop
A disp.: Bovenzi, Fasan, Esposito, Isufaj, Di Palma, Volpicelli, Raffini
All.: Di Napoli
Note – Ammoniti: Palumbo per la Ternana; Cigagna, Squillace e Sirignano per la Paganese.

Virtus Francavilla – Turris 3-1
43’ rig. Vazquez (VFr), 45’ Ciccone (VFr), 62’ Longo (Tur), 85’ Zenuni (VFr)

3-1 è il risultato finale anche della partita che ha visto impegnate Virtus Francavilla e Turris.
Tremendo uno-due dei padroni di casa al termine del primo tempo: al 43’ Vazquez spiazza dal dischetto Abagnale con un tiro centrale; al 45’ Ciccone raddoppia con un tiro a giro scoccato col mancino che non lascia scampo al portiere ospite.
Nella ripresa, i campani accorciano con il tap-in di Longo su assist di Rainone al 62’, poi è Zenuni a trovare il gol del definitivo 3-1 al minuto 85, battendo Abagnale con un pallonetto.

Virtus Francavilla (3-5-2): Costa; Calcagno, Pambianchi, Caporale; Di Cosmo (88’ Carella), Castorani (82’ Sparandeo), Franco, Tchetchoua, Nunzella (82’ Zenuni); Ciccone (63’ Maiorino), Vazquez (89’ Adorante)
A disp.: Crispino, Negro, Celli, Vapore, Magnavita, Buglia
All.: Trocini
Turris (3-5-1-1): Abagnale; Rainone, Di Nunzio, Lorenzini (46’ D’Ignazio); Da Dalt, Fabiano (46’ Persano), Signorelli (74’ Alma), Franco (57’ Longo), Esempio; Romano; Pandolfi (77’ Ventola)
A disp.: Lanoce, Loreto, Barone, Lame, Giannone, Carannante, D’Alessandro
All.: Fabiano
Note – Ammoniti: Tchetchoua, Pambianchi, Di Cosmo e Zenuni per la Virtus Francavilla; Lorenzini, Pandolfi ed Esempio per la Turris.

Ha riposato il Catanzaro

Classifica dopo la 21^ giornata del campionato di Serie C girone C

52 – Ternana#
41 – Bari#
37 – Avellino#
33 – Catania*#
32 – Catanzaro##, Teramo#, Foggia#
27 – Turris#
26 – Palermo#, Juve Stabia#
25 – Virtus Francavilla#
24 – Casertana##
22 – Vibonese#
20 – Monopoli
19 – Viterbese
17 – Potenza
15 – Bisceglie
12 – Paganese*, Cavese
* – Una partita in meno
# – Ha già riposato

Calciofoggia.it è anche su Facebook! Metti “Mi piace” alla nostra pagina per rimanere sempre aggiornato!