23^ giornata Serie C girone C – Risultati, tabellini e classifica

0
143 views

Sempre più solitaria in vetta la Ternana dopo la 23^ giornata del campionato di Serie C girone C.

Risultati e tabellini della 23^ giornata del campionato di Serie C girone C

Avellino – Palermo 1-0
51’ L. Silvestri (Ave)

L’Avellino batte per 1-0 il Palermo al “Partenio-Lombardi”.
Decisivo al 51’ il rocambolesco gol dalla propria metà campo di L. Silvestri, che soprende un disattento Pelagotti, autore di una papera degna di “Mai dire Gol”, con un innocuo rinvio.

Avellino (3-5-2): Forte; Illanes, Miceli, L. Silvestri; Ciancio, Aloi, Carriero, D’Angelo, Tito (76’ Adamo); Maniero (76’ Santaniello), Fella (67’ Bernardotto)
A disp.: Pane, M. Silvestri, De Francesco, Dossena, Errico, Rocchi, Baraye
All.: Braglia
Palermo (4-3-3): Pelagotti; Doda (69’ Almici), Palazzi, Somma, Accardi (85’ Crivello); Broh (60’ Rauti), De Rose, Luperini; Kanouté (70’ Silipo), Saraniti, Valente (84’ Floriano)
A disp.: Fallani, Martin, Lancini, Peretti, Odjer
All.: Boscaglia
Note – Ammoniti: Carriero ed Illanes per l’Avellino

Bari – Viterbese 0-1
83′ Murilo (Vit)

Il Bari cede il passo alla Viterbese al “San Nicola” perdendo 1-0.
Decide il match Murilo al minuto 83, che insacca di testa su sviluppi di corner.

Bari (3-5-2): Frattali; Perrotta, Sabbione, Minelli; Ciofani, Maita, Bianco, De Risio, Semenzato (84′ Sarzi Puttini); Citro (38′ Candellone), D’Ursi (73′ Marras)
A disp.: Marfella, Fiory, Celiento, Pinto, Ferrante
All.: Auteri
Viterbese (3-4-3): Daga; Bianchi, Camilleri (63′ Mbendé), Markic; Baschirotto, Bezziccheri (78′ Simonelli), Bensaja, Salandria (87′ Sibilia); Murilo, Tounkara (88′ Rossi), Adopo (64′ Besea)
A disp.: Maraolo, Ricci, E. Menghi, Ammarì, M. Menghi, Tassi, Porru
All.: Taurino
Note – Ammoniti: Sabbione, Perrotta e Maita per il Bari; Tounkara ed Adopo per la Viterbese.

Catanzaro – Vibonese 1-0
74′ Carlini (Ctz)

Il Catanzaro fa suo il derby calabro battendo per 1-0 la Vionese.
Decide la rete segnata al 74′ da Carlini, che approfitta di una dormita della difesa ospite e batte con un destro rasoterra Mengoni.

Catanzaro (3-4-1-2): Di Gennaro; Scognamillo, Fazio, Martinelli; Casoli, Corapi, Risolo (78′ Baldassin), Contessa; Carlini (84′ Grillo); Evacuo (63′ Di Massimo), Curiale
A disp.: Mittica, Salines, Jefferson, Parlati, Molinaro, Gatti, Riccardi, Garufo, Porcino
All.: Calabro
Vibonese (3-5-2): Mengoni; Sciacca, Redolfi, Bachini (77′ Statella); Ciotti, Laaribi, Ambro (79′ Spina), Tumbarello, Rasi; Berardi (85′ Parigi), Plescia
A disp.: Marson, Murati, La Ragione, Falla, Leone, Di Santo, Riga, Mancino, Fomov
All.: Galfano
Note – Ammoniti: Scognamillo e Curiale per il Catanzaro; Bachini, Ambro e Mengoni per la Vibonese.

Cavese – Paganese 1-0
3’ Gerardi (Cav)

La Cavese fa suo il derby campano contro la Paganese con risultato finale di 1-0.
Gerardi al 3’ porta in vantaggio i padroni di casa sfruttando l’errore di Campani sul cross basso di Calderini, con il risultato che non cambia più fino al triplice fischio.

Cavese (3-4-3): Kucich; Matino, De Franco, Lancini; Natalucci (67’ De Marco), Matera, Scoppa (67’ Lulli), Ricchi (74’ Semeraro); Bubas (58’ Cuccurullo), Gerardi (74’ Gatto), Calderini
A disp.: Russo, Favasuli, De Rosa, Senese, Montaperto, Pompetti, Senesi
All.: Campilongo
Paganese (3-5-2): Campani; Cigagna (53’ Cernuto), Sbampato, Sirignano; Mattia (53’ Zanini), Onescu, Bramati (69’ Volpicelli), Gaeta (53’ Carotenuto), Squillace (68’ Mendicino); Diop, Raffini
A disp.: Fasan, Esposito, Bonavolontà, Scarpa, Schiavino, Curci, Antezza
All.: Di Napoli
Note – Bubas, Scoppa, Matino e Cuccurullo per la Cavese; Cigagna e Raffini per la Paganese

Potenza – Foggia 0-1
8′ Del Prete (Fog)

Anche il Potenza non riesce a far valere il fattore campo, cedendo il passo al Foggia.
Decide il gol di Del Prete al minuto 8, con il difensore rossonero che trova la giusta zampata su sviluppi di calcio d’angolo.
I padroni di casa rimangono anche in 10 al minuto 86 per il rosso mostrato a Sepe a seguito di somma di cartellini gialli.

Potenza (3-5-2): Marcone; Conson, Gigli, Sepe; Coccia, Ricci, Coppola (62′ Sandri), Bucolo, Panico (62′ Nigro); Mazzeo (68′ Romero), Salvemini (68′ Volpe)
A disp.: Santopadre, Brescia, Noce, Fontana, Di Livio, Di Somma, Bruzzo, Cavaliere
All.: Ferrari (Gallo squalificato)
Foggia
(3-5-2): Fumagalli; Anelli (73′ Germinio), Gavazzi, Del Prete; Kalombo (90′ Pompa), Vitale, Salvi (73′ Morrone), Garofalo, Di Jenno (90′ Agostinone); D’Andrea (73′ Baldé), Dell’Agnello
A disp.: Jorio, Galeotafiore, Said, Moreschini, Iurato, Nivokazi, Turi
All.: Marchionni
Note – Ammoniti: Sepe, Gigli e Volpe per il Potenza; Salvi, Dell’Agnello, Anelli e Garofalo per il Foggia. Espulso: Sepe per il Potenza, per somma di cartellini gialli.

Teramo – Monopoli 1-1
22’ Guiebre (Mon), 54’ rig. Pinzauti (Ter)

Pareggio per 1-1 tra Teramo e Monopoli.
I pugliesi passano in vantaggio con il diagonale scoccato da Guiebre al 22’ che batte Lewandowski, ma gli abruzzesi agguantano il pareggio al 54’ grazie al calcio di rigore realizzato da Pinzauti.

Teramo (4-3-3): Lewandowski; Diakité, Soprano (38’ Cappa), Piacentini, Tentardini; Santoro, Arrigoni, Viero (46’ Trasciani); Bombagi, Pinzauti (75’ Gerbi), Costa Ferreira (70’ Ilari)
A disp.: D’Egidio, Vitturini, Di Francesco, Bellucci, Di Matteo, Lombardi
All.: Paci
Monopoli (3-5-2): Satalino; Riggio, Bizzotto, Nicoletti (21’ Mercadante); Zambataro, Vassallo (62’ Iuliano), Piccinni, Paolucci, Guiebre; Starita (75’ De Paoli), Bunino (62’ Soleri)
A disp.: Oliveto, Taliento, Liviero, Isacco, Steau, Alba, Tazzer
All.: Scienza
Note – Ammoniti: Piacentini, Ilari Diakité per il Teramo

Ternana – Casertana 4-1
27′ Furlan (Trn), 31′ e 48′ Partipilo (Trn), 45’+2 Konaté (Cas), 58′ Raicevic (Trn) 

Gli umbri tra 27′ e 31′ si portano sul 2-0, grazie al tap-in di Furlan su una corta respinta di Avella sul precedente tiro di Falletti, ed il diagonale sul primo palo di Partipilo che sorprende il portiere ospite. Prima della ripresa, Konaté trova di testa su sviluppi di angolo battuto da Del Grosso il gol che accorcia le distanze, ma la Ternana ritrova subito il doppio vantaggio al 48′ con Partipilo che chiude un rapido contropiede, ed al 58′ cala anche il poker con il gol da rapace d’area di Raicevic, servito in profondità da Partipilo.

Ternana (4-2-3-1): Iannarilli; Laverone, Boben, Kontek, Frascatore (79′ Mammarella); Palumbo (46′ Salzano), Proietti (71′ Paghera); Partipilo, Falletti (64′ Peralta), Furlan; Raicevic (72′ Ferrante)
A disp.: Vitali, Damian, Vantaggiato, Torromino, Russo, Suagher, Onesti
All.: Lucarelli
Casertana (4-3-3): Avella; Polito, Konaté, Carillo, Del Grosso (63′ Rillo); Icardi (62′ Matese), Santoro, Izzillo; Rosso (79′ Longo), Cuppone (63′ Matos), Turchetta (63′ De Luca)
A disp.: Dekic, Zivkovic, De Sarlo, Hadziosmanovic, Varesanovic, Pacilli
All.: Guidi
Note – Ammoniti: Palumbo per la Ternana; Santoro per la Casertana.

Turris – Bisceglie 2-2
27’ e 77’ rig. Cittadino (Bis), 83’ Giannone (Tur), 90’+1 Persano (Tur)

I nerazzurrostellati stappano il match al 27’, con Cittadino che insacca di testa su sviluppi di calcio d’angolo, poi il bis lo sigla nuovamente l’ex Foggia dal dischetto al 77’, regalando il successo agli ospiti. Ma la Turris non ci sta e negli ultimi 10 minuti riacciuffa il pareggio: al minuto 83 Giannone batte Russo con un gran tiro dalla distanza; al 91’ Persano aggancia il lancio di Franco e batte nuovamente il portiere ospite, fissando il finale 2-2.

Turris (3-5-1-1): Abagnale; Rainone, Di Nunzio (78’ Persano), Lorenzini (46’ Alma); Da Dalt, Romano, Franco, Carannante (78’ Esempio), Loreto (73’ Pitzalis); Giannone, Ventola (46’ Longo)
A disp.: Lanoce, Barone, Fabiano, D’Alessandro, D’Ignazio, Lame, Esposito
All.: Fabiano
Bisceglie (3-5-2): Russo; Altobello (76’ Maimone), Priola, Vona; Tazza (51’ De Marino), Cittadino, Romizi, Pedrini, Giron; Sartore (73’ Musso), Cecconi (76’ Rocco)
A disp.: Spurio, Mansour, Padulano, Zagaria, Ferrante, Vitale, Casella
All.: Papagni
Note – Ammoniti: Lorenzini, Franco e Loreto per la Turris; Tazza e Pedrini per il Bisceglie.

Virtus Francavilla – Juve Stabia 0-1
87’ Orlando (JvS)

La Virtus Francavilla cede il passo alla Juve Stabia per 1-0.
Decide la partita il gol di Orlando, che incorna alle spalle di Costa quando il cronometro segna il minuto 87.

Virtus Francavilla (3-5-2): Costa; Delvino, Pambianchi, Caporale; Di Cosmo, Castorani (67’ Carella), Zenuni, Tchetchoua (67’ Franco), Nunzella; Ciccone (66’ Maiorino), Vazquez (80’ Adorante)
A disp.: Crispino, Celli, Miccoli, Sparandeo, Calcagno, Magnavita
All.: Trocini
Juve Stabia (3-5-2): Russo; Mulé, Esposito, Troest; Orlando, Scaccabarozzi (72’ Garattoni), Berardocco (83’ Bovo), Vallocchia (68’ Mastalli), Rizzo (82’ Cardore); Borrelli (67’ Fantacci), Marotta
A disp.: Farroni, Lazzari, Elizalde, Iannoni, Guarracino, Oliva
All.: Padalino
Note – Ammoniti: Di Cosmo e Castorani per la Virtus Francavilla; Rizzo per la Juve Stabia.

Ha riposato il Catania

Classifica dopo la 23^ giornata del campionato di Serie C girone C

56 – Ternana#
42 – Bari#
41 – Avellino#
36 – Foggia#
35 – Catanzaro##
34 – Catania*##, Teramo#
30 – Juve Stabia#
28 – Virtus Francavilla#, Turris#
27 – Casertana##, Palermo#
25 – Viterbese#
22 – Vibonese#
21 – Monopoli##
17 – Bisceglie#, Potenza#
16 – Cavese#
15 – Paganese*#
* – Una partita in meno
# – Ha già riposato

Calciofoggia.it è anche su Facebook! Metti “Mi piace” alla nostra pagina per rimanere sempre aggiornato!