4^ giornata Serie C girone C – Risultati, tabellini e classifica

0
1.040 views

La 4^ giornata del campionato di Serie C girone C è la prima disputata nella sua integrità e senza alcun rinvio.

Risultati e tabellini della 4^ giornata del campionato di Serie C girone C

Bisceglie – Turris 0-1
41’ Giannone (Tur)

Inizia con una sconfitta l’avvenutra di Bucaro con il Bisceglie: la Turris si impone infatti per 1-0 al “Ventura” con rete decisiva siglata da Giannone al 41’, con un tap-in a seguito di una respinta di Spurio su primo tentativo di Pandolfi.

Bisceglie (4-3-3): Spurio; Pelliccia, Priola, Vona, Laraspata; Maimone, Cittadino (82’ Lauria), Cigliano (46’ Zagaria); Vitale (82’ Musso), Mansour (70’ Sartore), Padulano 46’ (Rocco)
A disp.: Russo, Barletta, Giron, Manfrellotti, Ferrante, Tarantino
All.: Bucaro
Turris (4-3-3): Abagnale; Esempio, Rainone, Lorenzini, Loreto; Franco, Fabiano (60’ Romano), Signorelli (79’ Tascone); Giannone (59’ Sandomenico), Persano (29’ Pandolfi), Da Dalt (79’ Di Nunzio)
A disp.: Lanoce, Barone, Esposito, Marchese, D’Ignazio, Brandi, D’Oriano
All.: Fabiano
Note – Ammoniti: Maimone e Cittadino per il Bisceglie; Franco e Sandomenico per la Turris.

Casertana – Ternana 3-3
32’ rig. Fedato (Cas), 38’ Matarrese (Cas), 48’ Falletti (Ter), 50’ Peralta (Ter), 84’ Furlan (Ter), 92’ Cuppone (Cas)

Scoppiettante 3-3 al “Partenio” di Avellino tra Casertana e Ternana. I campani passano in doppio vantaggio con gol di Fedato al 32’, che dal dischetto spiazza Iannarilli, e di Matarrese al 38’ con un gran tiro dalla distanza. Nella ripresa gli umbi ribaltano però la situazione: al 48’ Falletti accorcia le distane approfittando di una indecisione del centrocampo e del portiere “locale”, al 50’ Peralta approfitta di un’azione confusa per insaccare con un diagonale alle spalle Dekic, che deve poi raccogliere nuovamente il pallone dalla propria porta quando il cronometro segna il minuto 84 dopo essere stato battuto dalla precisa punizione di Furlan. Sembra finita, ma al 92’ Cuppone realizza la rete del pareggio impattando un cross di testa e non lasciando scampo ad un incolpevole Innarilli.

Casertana (4-3-3): Dekic; Hadziosmanovic, Konaté, Carillo, Setola; Izzillo, Icardi (55’ Bordin), Santoro; Matarrese, Cuppone, Fedato
A disp.: Avella, Zivkovic, Buschiazzo, Ciriello, Valeau, De Lucia, Matese, Petruccelli, De Sario, Petito, Varesanovic
All.: Guidi
Ternana (4-2-3-1): Iannarilli; Laverone, Diakité (68’ Russo), Boben, Mammarella (66’ Frascatore); Palumbo, Kontek (62’ Furlan); Torromino, Falletti, Peralta (66’ Ferrante); Vantaggiato
A disp.: Vitali, Suagher, Paghera, Damian, Salzano, Partipilo, Raicevic
All.: Lucarelli
Note – Ammoniti: Izzillo per la Casertana; Boben, Diakité, Proietti e Falletti per la Ternana.

Foggia – Potenza 2-0
42’ Germinio (Fog), 73’ Dell’Agnello (Fog) 

Nella partita posticipata alle 20:45 a causa di due positività Covid tra i “Satanelli”, il Foggia trova la vittoria all’esordio battendo per 2-0 il Potenza. Pugliesi in vantaggio al 42’ con il tap-in di Germinio su sviluppi di calcio d’angolo, mentre il bis porta la firma del subentrato Dell’Agnello che, partito in posizione dubbia di fuorigioco, sfrutta l’assist basso dalla sinistra Di Masi per insaccare in rete.

Foggia (3-5-2): Fumagalli; Gavazzi, Anelli, Germinio; Kalombo, Vitale (69’ Garofalo), Salvi, Gentile (90’ Agostinone), Di Masi; Curcio (83’ Tascini), D’Andrea (69’ Dell’Agnello)
A disp.: Di Stasio, Moreschini, Mascolo, Dema, Morrone, Aramini, Pompa
All.: Cau
Potenza (4-2-3-1): Marchegiani; Coccia (65’ Di Livio), Conson, Boldor, Panico; Iuliano (87’ Baclet), Sandri; Viteritti (86’ Iacullo), Ricci (85’ Salvemini), Volpe; Cianci
A disp.: Santopadre, Brescia, Romei, Zampa, Coppola, Di Somma, Lorusso, Costa Pinto
All.: Somma
Note – Ammoniti Kalombo, Gentile e Gavazzi per il Foggia; Ricci e Conson per il Potenza.

Juve Stabia – Virtus Francavilla 2-1
51’ Ekuban (VFr), 81’ Garattoni (JvS), 90’+3 Romero (JvS)

Ritrova il successo la Juve Stabia di Padalino, non senza soffrire. In vantaggio ci passa infatti prima il Virtus Francavilla con il tap-in di Ekuban su sviluppi di corner al 51’. I pugliesi rimangono in 10 per il rosso diretto mostrato a Sparandeo e le “Vespe” ribaltano la partita: Garattoni sfrutta un batti e ribatti nato da una punizione battuta da Mastalli al minuto 81, poi al 93’ giunge il gol-vittoria con Romero che incorna alle spalle di Crispino il cross di Vallocchia.

Juve Stabia (4-3-3): Tomei; Garattoni, Troest, Allievi, Rizzo; Scaccabarozzi (65’ Vallocchia), Berardocco, Mastalli; Fantacci (77’ Bubas), Cernigoi, Romero
A disp.: Lazzari, Maresca, Codromaz, Mulé, Oliva, Bovo, Guarracino, Volpicelli
All.: Padalino
Virtus Francavilla (3-5-2): Crispino; Delvino, Caporale, Sparandeo; Nunzella, Castorani (67’ Pambianchi), Franco, Di Cosmo, Giannotti; Mastropietro, Perez (39’ Ekuban)
A disp.: Costa, Calcagno, Pino, Carella, Celli, Tchetchoua, Buglia, Puntoriere
All.: Trocini
Note – Ammoniti: Fantacci ed Allievi per la Juve Stabia; Sperandeo e Castorani per il Virtus Francavilla. Espulso: Sparandeo per il Virtus Francavilla per rosso diretto.

Monopoli – Teramo 0-2
2’ Ilari (Ter), 19’ Costa Ferreira (Ter)

Il Teramo sorprende il Monopoli al “Veneziani” battendolo per 0-2. Dopo 2 giri di lancette Ilari insacca sfruttando di testa l’indecisione di Pozzer su corner battuto da Bombagi, poi al 20’ è Costa Ferreira a siglare il raddoppio sfruttando un altro assist di Bombagi e concludendo in rete una ripartenza. Nella ripresa gli abruzzesi tengono bene il campo, rimanendo anche in 10 negli ultimi minuti di gioco a causa del cartellino rosso mostrato a Diakité.

Monopoli (3-5-2): Pozzer; Sales, Giosa (40’ Bastrini, 77’ Guiebre), Mercadante; Tazzer (48’ Antonacci), Paolucci, Giorno, Piccinini, Zambataro; Marilungo (78’ Montero), Starita (79’ Samele)
A disp.: Menegatti, Oliveto, Arena, Fusco, Nina, Vassallo, Santoro
All.: Scienza
Teramo (4-2-3-1): Lewandowski; Lasik, Diakité, Iotti, Tentardini; Arrigoni, Santoro; Ilari (88’ Di Francesco), Bombagi, Costa Ferreira; Pinzauti (61’ Mungo)
A disp.: Valentini, Trasciani, Cappa, Birligea, Di Matteo, Viero, Bunino
All.: Paci
Note – Ammoniti: Bastrini, Mercadante e Sales per il Monopoli; Santoro e Lasik per il Teramo. Espulsi: Diakité per il Teramo per rosso diretto.

Paganese – Cavese 0-0

Termina senza reti il derby campano tra Paganese e Cavese. Gli ospiti rimangono in 10 per l’espulsione del portiere D’Andrea al 29’ per un fallo sulla trequarti, ma nonstante ciò il risultato non si sblocca al “Torre”.

Paganese (4-3-1-2): Fasan; Carotenuto, Sbampato, Schiavino, Squillace; Benedetti (67’ Bonavolontà), Bramati (47’ Scarpa), Onescue; Guadagni (74’ Mendicino); Diop (86’ Isufaj), Cesaretti
A disp.: Bovenzi, Esposito, Mattia, Perazzolo, Cigagna, Sirignano, Curci
All.: Erra
Cavese (4-3-3): D’Andrea; Tazza, Matino, De Franco, Ricchi; Cuccurullo, Pompetti (84’ Zedadka), Esposito (46’ Vivacqua); Nunziante (85’ Favasuli), De Paoli (60’ Oviszach), Russotto (30’ Bisogno)
A disp.: De Rosa, Marzupio, Montaperto, Forte, Cannistrà, Senesi, Semeraro
All.: Modica
Note – Ammoniti: Benedetti e Guadagni per la Paganese; De Franco per la Cavese. Espulsi: D’Andrea per la Cavese per rosso diretto.

Palermo – Avellino 0-2
20’ D’Angelo (Ave), 57’ Fella (Ave)

Il Palermo rimanda ancora l’appuntamento con il primo successo, venendo battuto per 0-2 al “Barbera” dall’Avellino. Sblocca la partita D’Angelo (palermitano di nascita) al 20’ con un tiro al volo su cross di Aloi, la chiude al 57’ Fella con un diagonale che non lascia scampo a Pelagotti dopo un errore difensivo locale.

Palermo (3-5-2): Pelagotti; Accardi, Peretti, Lancini; Doda (28’ Kanouté), Luperini, Odjer, Broh (64’ Santana), Valente; Rauti (73’ Silipo), Lucca (65’ Saraniti)
A disp.: Fallani, Floriano, Martin, Marconi, Somma, Cangemi, Marong
All.: Boscaglia
Avellino (3-4-3): Forte; L.Silvestri, Miceli, Rocchi; Ciancio (80’ Rizzo), De Francesco, D’Angelo, Aloi (64’ M.Silvestri); Burgio (50’ Tito), Santaniello (51’ Maniero), Fella (79’ Bernardotto)
A disp.: Pane, Pizzella, Dossena, Nikolic, Adamo, Bruzzo
All.: Braglia
Note – Ammoniti: Odjer e Luperini per il Palermo; Aloi, Ciancio e Tito per l’Avellino.

Vibonese – Catanzaro 0-0

Termina a reti bianche il derby calabrese tra Vibonese e Catanzaro. Gli ospiti riescono a mantenere il risultato di parità anche se in inferiorità numerica dal 47’ a causa del rosso diretto per fallo da ultimo uomo mostrato all’ex rossonero Martinelli.

Vibonese (4-3-3): Mengoni; Ciotti, Bachini, Redolfi, Mahrous; Pugliese, Laaribi, Tumbarello (77’ Parigi); Spina (84’ Prezzabile), Plescia, Statella
A disp.: Marson, Rasi, Sciacca, La Ragione, Falla, Leone, Ambro, Montagno, Vitiello, Mattei
All.: Galfano
Catanzaro (3-5-2): Branduani; Fazio, Martinelli, Pinna; Garufo, Verna (70’ Evans), Corapi (61’ Altobelli), Carlini (46’ Riccardi), Contessa (46’ Baldassin); Di Massimo, Curiale (83’ Evacuo)
A disp.: Mittica, Iannì, Salines, Riggio, Risolo, Cristiano, Pipicella
All.: Calabro
Note – Ammoniti: Statella per la Vibonese; Pinna, Contessa, Riccardi e Curiale per il Catanzaro. Espulsi: Martinelli per il Catanzaro per rosso diretto.

Viterbese – Bari 0-3
5’ Antenucci (Bar), 39’ Di Cesare (Bar), 45’ D’Ursi (Bar)

Il Bari espugna con un netto 0-3 il “Rocchi” di Viterbo, siglando tutte le reti nella prima frazione. Biancorossi in vantaggio già al 5’ con il destro di Antenucci su cross dalla destra di Ciofani, poi – dopo il palo di Tounkara al 35’, unica occasione degna di nota da parte dei laziali – Di Cesare al 39’ (di testa su cross di D’Orazio) e D’Ursi al 45’, che sfrutta al meglio un filtrante di Antenucci e col destro non lascia scampo a Daga, fissano il risultato.

Viterbese (3-5-2): Daga; De Santis (63’ De Falco), Mbende, Bianchi; Falbo, Bensaja (63’ Ferrani), Salandria (90’ E.Menghi), Urso, Bezziccheri (63’ M.Menghi); Tounkara (90’ Cappelluzzo), Rossi
A disp.: Borsellini, Maraolo, Ricci, Sibilia, Macrì, Scalera, Besea
All.: Maurizi
Bari (3-4-3): Frattali; Di Cesare (79’ Minelli), Celiento, Sabbione; Ciofani, Maita, Bianco, D’Orazio (80’ Semenzato); Marras (58’ Candellone), Antenucci (76’ Lollo), D’Ursi (58’ Montalto)
A disp.: Liso, Marfella, Perrotta, Corsinelli, Citro
All.: Auteri
Note – Ammoniti: De Santis, Mbende e Tounkara per la Viterbese; Di Cesare, D’Orazio, Celiento e Sabbione per il Bari.

Ha riposato il Catania

Classifica dopo la 4^ giornata del campionato di Serie C girone C

10 – Bari
9 – Turris*
7 – Teramo*
6 – Avellino**, Ternana, Juve Stabia
5 – Vibonese
4 – Catanzaro*, Potenza*
3 – Foggia***, Catania* (-4), Monopoli*
2 – Casertana**, Paganese
1 – Cavese*, Palermo*, Virtus Francavilla, Viterbese
0 – Bisceglie***

* Una partita in meno
** Due partite in meno
*** Tre partite in meno

Calciofoggia.it è anche su Facebook! Metti “Mi piace” alla nostra pagina per rimanere sempre aggiornato!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui