ALLO ZAC, I VOTI LI DO IO! …DI STEFANO BUCCI

0
39 views

Cari amici lettori, contro il Pescara, il Foggia ricomincia il suo campionato nello stesso modo come lo aveva concluso, ovvero con una sconfitta, ma forse, questa volta lメalibi potrebbe esserci.
Contro i ragazzi di Zeman, i rossoneri, con una formazione in parte nuova di zecca, hanno convinto per met�, mostrando da un lato una solidit� difensiva che in precedenza non aveva, e dall�altro una poca incisivit� offensiva, lacuna che potrebbe essere colmata dal neo acquisto Duhamel e da un recupero di condizione di Mazzeo, ma potrebbe bastare?
Ma ora andiamo a giudicare i rossoneri scesi in campo.

Guarna 6,5 � Buona prova dell�estremo difensore rossonero, non ha colpe sulla rete subita e vola per salvare la porta sul tiro di Brugman. �Ottimo rientro�. Tonucci 6,5 � tiene a bada Pettinari ogni qualvolta ha provato ad avvicinarsi all�area di rigore, il suo innesto fortifica un reparto difensivo che mostrava evidenti limiti. �Necessario�. Camporese 6,5 � guida la nuova difesa a tre senza sbavature. �Pragmaticamente elegante�. Loiacono 5,5 � l�unica macchia � stata la mancata chiusura su Mancuso in occasione della rete. Peccato! �Da non colpevolizzare�. Zambelli 6 � pur non ancora in condizioni ideali, mette al servizio della squadra tutta la sua esperienza. �Positivo�. dal 71� Scaglia 6 � qualche buona iniziativa in quei pochi minuti giocati, con una condizione fisica migliore, sar� certamente importante il suo apporto alla causa rossonera. �Da rivedere�. Agnelli 5,5 � lotta e corre, ma con troppi errori. �Da apprezzare comunque�. Greco 6,5 � il tipico centrocampista dai piedi buoni e con tanta classe, e si vede. Quando avr� i 90 minuti� �Ottimo acquisto�. dal 59� Deli 5,5 � il suo ingresso non ha inciso pi� di tanto, quel diagonale al 67� avrebbe meritato miglior fortuna. �Sempre in attesa del vero Deli�. Agazzi 6,5 � ci � sembrato di rivedere il calciatore dello scorso campionato, era ovunque! . �In grande condizione�. Kragl 6,5 � difende ed attacca senza mai rifiatare. Dal suo sinistro partono una quantit� industriale di cross, non disdegnando qualche tentativo verso la porta. �Sempre temibile�. Nicastro 5,5 � tenta di dare un dispiacere alla sua ex squadra, ma i legni impediscono ci�. A mio avviso, sul secondo palo colpito, l�occasione che si era materializzata, andava sfruttata in modo migliore. �Non ancora convincente�. dal 66� Beretta 5 � entra per ridar smalto all�attacco rossonero, ma senza essere il gladiatore che conosciamo. �Spento�. Mazzeo 5 � rientra dopo due mesi di assenza, ma sbaglia tutto ci� che c�� da sbagliare. �Non era quello vero�.