Ascoli, Lanni: “Sar� un campionato avvincente, competitivo e difficile allo stesso tempo”

0
24 views

Ivan Lanni � uno dei simboli dell�Ascoli Picchio, al quarto anno in maglia bianconera, amatissimo dalla piazza ascolana per il suo indiscusso attaccamento ai colori e per professionalit�, in campo e fuori:

�Sentirsi amato � una bellissima soddisfazione, il lavoro che siamo riusciti a fare in questi anni � straordinario; uso il plurale perch� grande merito devo darlo a Mister Vallesi, con cui sono in perfetta sintonia e che mi permette di lavorare bene: c�� feeling, io so come lavora lui e Gilberto sa come prepararmi alla partita. E� chiaro che avere lo stesso allenatore gi� da tre anni facilita il lavoro, finora in carriera una continuit� cos� mi era mancata, solo a Grosseto sono stato allenato per due anni consecutivi dallo stesso preparatore. Io e Gilberto siamo molto simili caratterialmente e ci capiamo al volo; al di l� del campo ci sentiamo e qualche volta ci siamo visti anche al di fuori del lavoro con gli altri portieri�.

La preparazione � ricominciata da una settimana e in gruppo sono entrati elementi nuovi:

�Si sta formando un bel team sicuramente, la base storica � composta da tutti bravi ragazzi e questo facilita molto l�inserimento dei nuovi; noi �vecchi� facciamo da collante e cerchiamo di farli integrare al meglio, cos� anche per loro � pi� facile ridere e scherzare�.

Il preparatore Arpili ha parlato di una preparazione precampionato innovativa. Cosa � cambiato nel tuo allenamento?

�Noi portieri facciamo molti esercizi insieme alla squadra per collaudare movimenti, provare uscite, lavoriamo molto per mettere a punto la fase difensiva e partecipiamo di pi� alle partitelle di squadra�.

La Societ� a fine stagione ti ha dichiarato incedibile per porre fine alle voci di mercato che ti riguardavano:

�E� stata una dichiarazione di stima che mi ha fatto molto piacere e che mi permette di andare avanti con grande serenit� e fiducia. L�interessamento del Palermo era fondato, ma � stata grande la soddisfazione d�essere considerato un punto fermo dell�Ascoli�.

Che campionato di B ti aspetti?

�Sar� un campionato avvincente, competitivo e difficile allo stesso tempo; ci sono molte squadre importanti, che hanno militato in Serie A e con una grande storia alle spalle. Insomma, ci sar� da correre. Palermo e Frosinone vengono gi� date per favorite, ma non sar� certo una passeggiata affrontare le altre squadre come Parma, Venezia o Foggia. Mi aspetto una stagione emozionante�.

fonte: tuttob.com