Avellino, parla Chiacchio: �Due casi sfavorevoli, ma ce la giochiamo�

0
43 views

�Sono stato chiamato all�80� di una partita che ci vede sotto di due gol. Ora � difficile che un calciatore, insieme ai suoi altri validi collaboratori, riesca in dieci soli minuti a ribaltare il risultato. Ma ce la giochiamo. E scorpriremo tutte le nostre carte affinch� l�Avellino possa tornare a giocare in seri B�. Cos� Chiacchio ai microfoni del collega Alfonso D�Acierno di Sportchannel. Usa la metafora della partita iniziata in salita Chiacchio per spiegare che �ci sono due sentenze gi� sfavorevoli�, ma poi precisa. �Siamo al lavoro da ieri notte e abbiamo tempo fino a domani per redigere il reclamo. Abbiamo creato una task-force di commercialisti, avvocati come l�avellinese e validissimo Cal�. Abbiamo poco tempo � vero, ma la partita va giocata. Lo devo all�Avellino, lo devo ai tifosi che mi hanno mostrato un affetto smisurato. Non posso tirarmi indietro�. E sui tempi di chiusura conferma. �La sentenza arriver� nel giorno del dibattimento. E, credo, tra fine luglio al massimo inizi di agosto. In caso di sconfitta si potr� presentare anche nuovi ricorsi al Tar prima e al Consiglio di Stato ma la partita vera la giocheremo dinanzi al Collegio Arbitrale del Coni. Quella sar� sfida difficile ma non impossibile�.

fonte: sportavellino.it