Avellino-Salernitana 2-3: rimonta granata con sigillo in zona Cesarini

Tanta amarezza tra i tifosi irpini dopo il derby con la Salernitana finito 2-3. L�Avellino per diversi minuti ha accarezzato il sogno del primo posto solitario in classifica, ma la Salernitana si � dimostrata squadra mai doma, spegnendo il sogno biancoverde. I granata in 11 minuti hanno rimontato il 2-0, confermandosi ancora una volta squadra da rimonta, non nuova, la squadra di Bollini a imprese simili.

Dopo un primo tempo equilibrato, con due occasioni per l�Avellino e una, su punizione, degli ospiti, sulla quale � stato superbo Radu, la ripresa � stata da crepacuore. L�Avellino ha subito messo le cose in chiaro. Al 48′ su calcio piazzato, straordinario colpo di testa di Kresic che regala l�1-0 all�Avellino. Terzo gol consecutivo per il difensore di propriet� dell�Atalanta. Passano 10 minuti e l�Avellino raddoppia. Su azione di calcio d�angolo, palla che finisce all�ex Laverone che calcia e grazie ad una deviazione insacca, regalando il 2-0 ai lupi.

Sembra fatta. La Salernitana sembra al tappeto, l�Avellino potrebbe infierire, � gi� festa al Partenio. Ma quasi dal nulla, su un�azione di mischia, al 78′ la Salernitana trova il gol dell�1-2, con il solito Rodriguez, un gol fortunoso che regala nuove energie ai granata.

L�Avellino traballa e la Salernitana all�86� pareggia con una grande azione solitaria di Sprocati che calcia un diagonale imparabile per Radu. Ma non � finita, al 96′ sempre su calcio d�angolo, � Minala a segnare un gol incredibile, regalando la vittoria ai granata, con Minala che zittisce il Partenio. Rimonta riuscita, Partenio gelato.

L�Avellino non perdeva in casa dal 5 marzo scorso, una imbattibilit� interna straordinaria persa proprio nel giorno pi� importante.

Finisce 3-2, la Salernitana dopo oltre 40 anni torna a vincere ad Avellino. Osceno nel finale lメatteggiamento di Minala verso il pubblico biancoverde. Si spera vengano presi seri provvedimenti nei suoi confronti.

AVELLINO-SALERNITANA 2-3

Avellino (4-4-2): Radu; Ngawa, Kresic, Migliorini, Rizzato; Laverone, DメAngelo, Di Tacchio, Molina; Castaldo, Ardemagni.
A disp.: Lezzerini, Iuliano, Falasco, Pecorini, Suagher, Marchizza, Paghera, Moretti, Lasik, Asencio, Bidaoui, Camar�.
All.: Novellino.

Salernitana (3-4-2-1): Radunovic; Mantovani, Schiavi, Bernardini; Kiyine, Odjer, Minala, Vitale; Sprocati, Cicerelli; Rodriguez.
A disp.: Adamonis, Asmah, Pucino, Ricci, Signorelli, Zito, Rossi, Alex, Bocalon, Rosina, Gatto.
All.: Bollini.

Arbitro: Fourneau di Roma 1

Marcatori: 48′ Kresic (A), 59′ Laverone (A), 78′ (Rodriguez (S), 86′ Sprocati (S), 96´ Minala (S).

fonte: sportavellino.it