BATTIPAGLIESE: Procida, “Non chiudo alle zebrette, ma Amoddio mi dica che intenzioni ha”

0
24 views

La svolta in casa Battipagliese non � ancora arrivata: non sono pervenute notizie sul previsto incontro fra il patron Cosimo Amoddio e questi imprenditori di cui ancora non si conosce il nome, che si sono dichiarati interessati a rilevare il sodalizio battipagliese. Le sensazioni sono comunque positive, ed � possibile che in pochi giorni ci sia una brusca accelerata a questa trattativa, che al momento sembra essere l�unica veramente aperta e la sola veramente capace di stappare le quote societarie dalle mani di Amoddio. Chi continua ad aspettare un cenno dall�imprenditore battipagliese � Toni Procida, il patron dell�Eboli Mare che dopo i vari incontri avuti con l�imprenditore battipagliese per discutere del passaggio del club, mantiene vivo il suo interesse, spiegando le difficolt� che sta trovando per acquistare la societ�: �Le richieste di Amoddio sono legittime, solo che in questo momento avrei bisogno di tempo per potermi procurare le risorse necessarie. In questo momento non credo nemmeno che ci sia il tempo per muoversi, visto che il campionato inizier� fra poco tempo. In ogni caso non chiudo le porte alla Battipagliese�, ha dichiarato Procida, che in questi giorni avvier� comunque i lavori per la nuova stagione dell�Eboli Mare in Eccellenza.

L�indecisione del patron bianconero sta creando molta preoccupazione fra i tifosi bianconeri, che vedono le altre concorrenti attive sul mercato e pronte a disputare il prossimo campionato di serie D. Invece la squadra bianconera allo stato attuale � composta dai soli juniores della scorsa stagione, giovani che seppur di talento, hanno bisogno di qualche calciatore d�esperienza come guida per poter disputare un campionato impegnativo come quello di serie D. Amoddio aveva annunciato che a causa dell�ingente somma spesa per iscrivere il club al campionato, ci sarebbe stata una politica di contenimento dei costi, cosa che con questi giovani calciatori pu� riuscire benissimo. Alla piazza battipagliese non resta che aspettare ancora: nei prossimi giorni � probabile che ci sia qualche annuncio riguardo la situazione del club, visto che Amoddio sembra intenzionato a cedere a tutti i costi. Si regista quindi un�altra pagina di questa estate che prende ogni giorno di pi� il contorno del dramma: la speranza dei tifosi bianconeri � quella che nei prossimi giorni arrivi questa fatidica svolta troppe volte annunciata ma mai verificata per poi mettere a punto il pi� velocemente possibile la squadra per l�imminente campionato.

fonte: resport