BENEVENTO: Baican e Ciampi, “Che emozione il debutto”

0
23 views

Dopo il debutto da titolari, arriva anche il momento della prima conferenza stampa. Per Claudio Baican e Marco Ciampi, il mondo dei professionisti si � aperto in fretta e l´impatto � stato pi� che positivo. Per il portiere rumeno, non si � trattato del debutto assoluto, visto che lo scorso anno il tecnico Camplone lo fece debuttare nella trasferta di Pagani; per Ciampi invece si tratta dell´esordio tra i pro: emozioni e impressioni dei due protagonisti:
“Non avevo mai giocato in questo stadio e non nascondo di aver avvertito l´emozione – ha esordito il ventitrenne giallorosso -. Sono soddisfatto della mia prestazione; credo di aver fatto bella figura, compiendo anche qualche parata importante, in particolare quella nei minuti finali su Mezavilla”.
Umori simili anche per Marco Ciampi, difensore nativo di San Giorgio del Sannio, cresciuto nel settore giovanile della Sampdoria e, dallo scorso anno, inserito nelle fila della Berretti giallorossa: “Sono contento della prova che ho offerto, anche se l´episodio del rigore ha un po´ macchiato il mio debutto. Devo ringraziare i miei compagni, specialmente i pi� grandi che mi hanno dato tanta sicurezza: senza il loro prezioso aiuto, non sarei stato in grado di fare una prestazione del genere”.

Il portiere rumeno, quest´anno, nelle gerarchie di Cuttone, partiva come secondo, alle spalle di Aldegani; poi, le cose sono cambiate col tempo e cos� Baican si � ritrovato a fare il terzo, anche a causa di alcuni suoi atteggiamenti non proprio irreprensibili. E´ lui stesso a raccontarlo: “Io quest´anno ero convinto di poter fare il titolare, poi � arrivato Aldegani e mi sono trovato improvvisamente scavalcato. All´inizio ero disposto a fare il secondo, ma poi a dicembre ho chiesto alla societ� di andare a giocare altrove, peccando di umilt� e mostrando di avere scarsa pazienza. Giustamente il presidente ci � rimasto male perch� lui era il primo a credere in me; per fortuna, per�, mi sono reso conto dei miei errori e adesso sono ancora qui a lavorare e a crederci pi� di prima”.
Uno sguardo al futuro anche per Ciampi: il ragazzo ha ambizione e il prossimo anno si augura di poter fare esperienza in qualche squadra professionistica. “Affrontare un campionato professionistico credo che sia totalmente diverso rispetto ai tornei del settore giovanile. Per la prossima stagione, spero di fare un´esperienza del genere, perch� sono convinto che sia un passaggio fondamentale nel processo di crescita che dovr� affrontare”.

Fonte: lostregone