Bonetti e la Juve Stabia cercano il rilancio

0
26 views

Una delusione. Non si potrebbe sintetizzare meglio il cammino della Juve Stabia in un torneo che ai nastri di partenza la vedeva fra le protagoniste annunciate. L�ingaggio di Biancolino aveva forse tratto in inganno gli addetti ai lavori; ben presto la compagine giallobl� si � rivelata meno competitiva del previsto, complici i soliti acciacchi del Pitone, la disponibilit� a intermittenza del �Menti� e guai societari presenti e passati, costati due punti di penalizzazione in classifica.

Lo scorso 30 novembre, dopo il disastroso ko interno con il Lanciano e la tentata aggressione ai calciatori Brunner e Radi, il tecnico Massimo Morgia rassegn� le dimissioni e fu sotituito da Dario Bonetti, tuttora alla guida della squadra.

LA ROSA ヨ
Nel mercato invernale il ds Roberto Amodio ha cercato di riequilibrare lメorganico colmando le lacune di inizio stagione, aggravate a campionato in corso dal serio infortunio di Rastelli. Alla corte di Dario Bonetti sono arrivati il difensore Rinaldi, il centrocampista Stentardo e gli attaccanti Gaeta e Cristea. A fronte dei quattro acquisti le partenze di Ferrara, Morello, Artistico e De Rosa, questメultimo accasatosi proprio al Foggia.

IL TECNICO �
Da calciatore Dario Bonetti era stopper granitico, di quelli difficili da superare. Ha raggiunto l�apice della carriera nella Roma, con la quale ha conquistato due Coppe Italia e disputato la finale di Coppa dei Campioni persa all�Olimpico contro il Liverpool. Ha indossato poi altre casacche prestigiose come quelle di Juventus e Milan, prima di concludere la carriera nella Spal. Come tecnico ha esordito nel 1999 in serie D sulla panchina delle Sestrese, poi due parentesi all�estero in Scozia e Ungheria intervallate da un breve periodo alla guida del Potenza. Lo scorso anno cominci� la stagione a Gallipoli e a marzo fu esonerato fra le polemiche. Allena la Juve Stabia dal dicembre scorso; il suo bilancio registra finora una vittoria, quattro pareggi e due sconfitte.

GLI EX �
A gennaio Foggia e Juve Stabia si sono scambiate due pedine: il difensore Rinaldi � tornato dopo due stagioni a vestire la maglia delle vespe, mentre in rossonero � arrivato, come gi� detto, il mediano Antonio De Rosa. Gli altri ex da parte campana sono Alex Brunner (a Foggia dal 1994 al 1996) e Gaetano Grieco (in rossonero nel 2005). Tra i rossoneri, oltre a De Rosa, � passato per Castellammare anche il portiere Damiano Milan (9 presenze nel 2007-2008).

IL BOLLETTINO � Dario Bonetti dovr� rinunciare al fantasista Amore, squalificato, e agli infortunati Rastelli e Monticciolo. Per il resto tutti disponibili e convocati.