Buon Campionato Foggia !

Torna il Campionato, torna il calcio giocato e domani la sfera tornerà a rotolare sul rettangolo di gioco dello “Iacovone” di Taranto dove ufficialmente comincerà l’avventura di Mirko Cudini sulla panchina del Foggia. C’è attesa, curiosità negli ambienti rossoneri per vedere all’opera il nuovo Foggia 2023-2024 che avrà l’arduo compito di provare quanto meno a rimanere aggrappato alle posizioni importanti della classifica in un torneo che, almeno sulla carta, non dovrebbe prevedere l’ammazza campionato, il Catanzaro per intenderci, della passata stagione. La comitiva rossonera che sarà in campo per la “prima” sarà orfana degli squalificati Frigerio (da lunedì l’ex Milan si aggregherà al gruppo), Garattoni e Beretta, tre delle pedine protagoniste della cavalcata playoff di metà giugno e Cudini dovrà sicuramente far ricorso soprattutto a coloro che hanno lavorato durante il ritiro oltre agli innesti che hanno lavorato con le vecchie Società di appartenenza prima di arrivare in rossonero. Difficile ipotizzare l’undici che affronterà gli jonici attesi all’esordio davanti al numeroso pubblico di casa che sta rispondendo alla grande con più di settemila biglietti già venduti a fronte dei duecentocinquanta messi a disposizione dei tifosi rossoneri che saranno presenti domani sera a Taranto. Ballottaggio Dalmasso-Cucchietti tra i pali, sicuramente in campo i vari Salines, Marzupio, Rizzo, Di Noia, Schenetti, Martini, Fiorini, Peralta e probabilmente Tounkara bisognerà capire quali sono le condizioni di tutti gli altri disponibili. Intanto continua a tenere banco la situazione che riguarda il duo Nobile-Odjer con qualche chance in più di reintegro per l’estremo difensore mentre per il centrocampista ex Palermo si tenterebbe la via della rescissione del contratto. Sempre viva la pista che porterebbe ad un centrale di difesa ed il profilo che circola ormai da diversi giorni porterebbe a Salvatore Monaco, 31 anni, nelle ultime due stagioni a Padova in C, svincolato, con un passato nel Perugia, in B e C, Cosenza e Salernitana. Dotato di grande forza fisica, abile di testa potrebbe tornare utile alla causa rossonera. Intanto il club rossonero attraverso la propria pagina ufficiale ha presentato anche le tre nuove maglie che indosseranno Garattoni e compagni. La classica rossonera, la seconda bianca con strisce laterali e risvolti rossoneri, la terza tutta celeste già utilizzata in occasione del match di Coppa Italia contro il Catanzaro. Atteso, per l’entrante settimana, il varo della campagna abbonamenti. Buon campionato Foggia!