Calcio Foggia 1920 in sinergia col comitato Rossoneri per sempre

0
203 views

Un post-gara soddisfacente per il club rossonero, al termine di Foggia-Cavese.

Al fischio finale del match di campionato, infatti, si è svolto un incontro cordiale e informale nella Sala Conferenze “A. Fesce” dello Stadio Pino Zaccheria (nel pieno rispetto delle normative igienico-sanitarie anti-covid) al quale ha partecipato l’alta dirigenza del club rossonero da una parte e Bellisario Masi con il direttivo del Comitato “Rossoneri per Sempre” dall’altra, gruppo di lavoro formatosi spontaneamente e nato per celebrare i cento anni di vita del Foggia, che ieri pomeriggio ha omaggiato la dott.ssa di una maglia storica da loro realizzata.

Il Presidente del comitato ha preso la parola per dare il benvenuto al numero uno del club: “Ringrazio la Dottoressa Pintus per aver accolto l’invito del direttivo ‘Rossoneri per sempre’, che lo scorso anno ha assunto l’impegno di promuovere alcune iniziative per ricordare il centenario della Foggia. A causa del coronavirus non siamo riusciti a realizzare un programma ricco di iniziative ma ora, grazie anche al cambio al vertice della società, confidiamo in una completa sinergia con il Club. Sono convinto che insieme possiamo dimostrare quanto il centenario del Calcio Foggia 1920 sia un momento che abbia segnato e segnerà la nostra storia e, a simboleggiare l’evento, siamo lieti di donare al Presidente ed al DG la nostra maglia del centenario, realizzata in maniera fedele a quella indossata agli inizi degli anni Venti dalla prima squadra di calcio a Foggia, sia nei colori che nel tessuto, grazie alla collaborazione di artigiani dislocati sulla provincia di Foggia. Speriamo di poter organizzare il prossimo 12 maggio un evento per ricordare questo importante traguardo”. 

Un omaggio fortemente voluto ed apprezzato dal primo tifoso del Foggia, che ci ha tenuto a ringraziare il Comitato ampliando poi il discorso a ciò che, unendo le forze, si è in grado di fare. Unione di intenti e soprattutto sinergie, quelle esposte al termine della consegna, che potrebbero aprire nuovi scenari futuri.
“Ringrazio il comitato per l’accoglienza – commenta il Presidente, Maria Assunta Pintus – E’ davvero commovente il calore che sapete trasmettere in questa piazza. Il legame con il territorio è fondamentale, non si può creare e portare avanti un progetto avulso da tutto il resto. Noi viviamo in una realtà che esprime una passione così forte che non tocca a me rimarcare. Credo che non si possa rispettare l’impresa sportiva se non si abbraccia tutto quello che è la sua espressione, Foggia intesa in senso ampio è un territorio che ci ha accolti e che ha regalato un pezzo di storia a questa società, di passaggio. Il comitato e tutte le associazioni devono tutelare e vigilare sull’impresa, che deve garantire e onorare la storia di questo club cosi glorioso”.

La parola poi è passata al direttore generale, Filippo Polcino: “È un onore e un onere immenso aver ricevuto un così importante simbolo della storia del calcio foggiano da parte di gruppo di persone che rappresentano la tradizione e l’anima del tifo rossonero. Condivido il pensiero del presidente, abbiamo bisogno del territorio e naturalmente di voi tifosi, Siamo venuti in questa piazza per costruire qualcosa di importante con la volontà di sviluppare tante idee e iniziative. Il nostro intento è quello di lavorare con e per il territorio”.

Area Comunicazione – Calcio Foggia 1920