CALCIOSCOMMESSE: Materazzi, “Se � tutto vero c�� da vergognarsi”

0
18 views

��Facciamo un lavoro che e� talmente una passione e un divertimento che se fosse vero quello che dicono che e� successo, dovremmo solo vergognarci��. Marco Materazzi commenta cosi� il nuovo scandalo del calcioscommesse che sta travolgendo il mondo del pallone: secondo il giocatore dell�Inter, a Barcellona dove e� venuto a trovare il suo amico Valentino Rossi in occasione del Gp della Catalogna, non vuole pero� sentire parlare di sistema organizzato per gli illeciti. ��Secondo me si tratta di casi isolati – ha detto Materazzi – io voglio pensare e penso assolutamente che sia cosi�, non e� possibile che ci sia un sistema. Rispetto a quello che e� accaduto in passato, queste sono cose distinte e separate. Negli anni passati era un sistema dove si truffava, ora sono cose singole fatte da persone che non si meritano la fortuna che il signore ci ha regalato, quella di fare i calciatori. Non so se si possa chiamare ingordigia, forse si tratta di malattia. Non so come stanno le cose nello specifico e prendo la situazione con il beneficio d�inventario, ma se le cose che si dicono sono vere, in mezzo ci sono dai grandi campioni del passato a gente gioca in categorie minori��. Abituato alle contestazioni degli stadi, Materazzi non e� molto stupito dalle minacce ricevute da Marco Simoncelli dopo la gara di Le Mans, che lo vede costretto ad avere una scorta 24 ore al giorno. ��Io ci convivo con queste cose – ha detto il nerazzurro – e Simoncelli venendo qui e facendo la pole position ha dimostrato da italiano di avere gli attributi. Non ho mai avuto bisogno di una scorta, perche� non ho mai avuto paura, ma la minaccia che e� stata fatta a Simoncelli, forse, e� piu� grave di quelle fatte a me��.

Fonte: resport