Cartieri in forte dubbio, pronti Volpe e Riberto

0
14 views

Assisteremo domani al simpatico scherzetto proposto dal computer della Lega che ha compilato il calendario del campionato di C1 girone A: mentre il Cittadella scenderà in Puglia per andare a far visita al Foggia, il Manfredonia farà lo stesso viaggio, ma al contrario, per salire ad affrontare il Padova. Le due squadre di paese affronterannosenza paura, in un curioso incrocio padovan-foggiano, le compagini pi�� titolate di città, addirittura guardandole dall��alto al basso in classifica.
IL CITTADELLA infatti, sta sopra al Padova di due punti e il ��anfredonia sopra al Foggia di tre. Per le due compagini padovane, naturalmente, l��obiettivodichiarato è quello di tenere a debita distanza le pugliesi. Assente Coralli, mister ��oscariniproporrà quasi certamente nel suo ormai collaudato 4-4-2gli stessi undici che hanno battuto il Novara, vale a dire: Pierobon in porta; Milani, Gorini, Turato e Marchesan a formare la linea difensiva; Carteri, Russo, Iori e Oliveira a centrocampo; Meggiorini e De Gasperi coppia d´attacco. L´unico dubbio riguarda la presenza di Carteri, che ha smaltito il dolore alla schiena, ma ha lavorato a parte durante tutta la settimana. Se non dovesse farcela, per ricoprire il ruolo di esterno destro sarà chiamato in causa uno tra Volpe o Riberto.
IL FOGGIA agli ordini del tecnico napoletano Sasà Campilongo, con trascorsi da giocatore nel Venezia, nella partitella infrasettimanale del giovedì non ha entusiasmato contro i dilettanti del Cerignola e negli ultimi due allenamenti ha lavorato molto sugli schemi e sulla tattica. Ancora tutto da decidere l´undici che il tecnico manderà in campo contro i granata e solo dalla rifinitura di questa mattina si potrà avere qualche indicazione in più. Appare probabile l´utilizzo dal primo minuto del centravanti Plasmati a scapito di ��iancone e nel 4-3-3 potrebbero prendere posto: Castelli tra i pali; i quattro difensori Panini, Delli Carri, Ignoffo e Mora; Cardinale play davanti alla difesa con Esposito e D´Amico sugli esterni; Plasmati punta centrale con ��el Core a destra e Tisci a sinistra.

Fonte: Il Padova
Fonte foto: ascittadella.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui