Casertana, D�Alterio: �Ora non fermiamoci. La penalizzazione? Speriamo non sia determinante�

0
18 views

La Casertana � una delle migliori quattro difese del girone C. Tre gol incassati in sei partite merito di una difesa granitica. Capitan Salvatore D�Alterio elogia soprattutto il gruppo: �Il merito � di tutti perch� � un lavoro di squadra. Il nostro gioco � cambiato poich� sono andati via alcuni calciatori ed � cambiato anche il modo di stare in campo. Il primo obiettivo � non prenderle e poi agire di ripartenza. In termini di et� � una difesa piuttosto esperta, ma se ti alleni bene, fai la vita da professionista allora puoi continuare a raccogliere risultati importanti. Pi� vai avanti con l�et� pi� devi fare sacrifici�.

Dieci punti in quattro partite, cancellata la partenza ad handicap ma c�� la scure della penalizzazione per inadempienze amministrative. D�Alterio per� guarda avanti: �Dobbiamo essere umili e continuiamo a non guardare la classifica. Se prima non meritavamo di restare fermi a zero dopo due giornate, ora siamo andati oltre le aspettative. Quello che ci interessa maggiormente � salire in classifica senza fare calcoli. Fin qui non abbiamo ancora fatto nulla perci� dobbiamo continuare a lavorare con questa intensit�. La penalizzazione? Sarebbe un peccato vedere vanificati gli sforzi fatti sul campo per penalit� amministrative. Ma di questo non ne stiamo parlando perch� pensiamo solo al calcio giocato. Faremo di tutto per non farli diventare determinanti�.

Allメorizzonte la sfida con la Fidelis Andria degli ex Mancino e Tito.

�L�Andria ha ottimi calciatori, organico competitivo e poi ci sono Mancino e Tito che conosciamo molto bene. Con Nicola abbiamo un gran bel rapporto, ma sar� una sorta di scontro diretto e giocando in casa vogliamo vincere. Lo dobbiamo fare per noi e per i tifosi�.

fonte: sportcasertano.it