CAVESE: mister Dellisanti giura fedelt�

0
17 views

E� slittata alla prossima settimana, probabilmente a luned�, la riunione tecnica che era stata preannunciata da Giuseppe Spatola in modo da discutere preventivamente le strategie future della Cavese, una riunione che sar� di grande utilit� solo nel caso di una prosecuzione nei campionati professionistici della societ� aquilotta. Franco Dellisanti ha provato a salvare la Cavese dalla retrocessione in Seconda Divisione, ma nel caso in cui Giuseppe Spatola riuscisse ad assicurare, con l�apporto di un sodalizio pi� forte la continuit� della societ� metelliana, il tecnico tarantino potrebbe farne ancora parte. “So che a giorni dovrebbero chiamarmi per partecipare alla riunione – ha ammesso il mister – comunque a Cava secondo me ci sono le premesse per fare bene. Mi sono trovato bene, Spatola � un ottimo presidente, e la citt� merita tanto. La citt� non merita di avere una tale incertezza a livello calcistico, quindi mi auguro che tutto possa risolversi nel migliore dei modi e che ci sia una progettualit�, una programmazione, e soprattutto un�idea che non deve portare a progetti stratosferici, ma sufficientemente seri”.

Spatola aveva detto che da solo difficilmente sarebbe andato avanti nella gestione della Cavese, ma Dellisanti crede in lui. “Io credo in Spatola, perch� � per lui che sono venuto a Cava. E� una persona eccezionale sotto tutti i punti di vista, passionale perch� gli piace il calcio, quindi dobbiamo essergli grati per questa sua passione. Magari ci fossero tanti presidenti come lui, invece molti non hanno questa passione”. Se nel prossimo futuro ci sar� una propriet� forte, Spatola punta al ripescaggio, ma se pure dovesse essere solo Seconda Divisione per Dellisanti non fa alcuna differenza. “Per Cava, visto come mi sono trovato – risponde il tecnico – non ne faccio una questione di categoria. E� una questione di progettualit�: non servono programmi dispendiosi ma concreti e coerenti”.

Fonte: la citt� di salerno