CAVESE: tribuna intitolata all´ex patron Amato

0
25 views

In attesa di quello che sar� il futuro della Cavese nel prossimo campionato, si cerca di trovare un possibile ingresso in societ�. Il sindaco Marco Galdi si incontrer� di nuovo nei prossimi giorni con Luigi Calluori, dopo il primo contatto avuto gioved�. Le parti dovrebbero giungere presto a un accordo, facilitate anche dalla conoscenza che Spatola ha dell�imprenditore di origini lucane.
Anche l�associazione “Sogno Cavese” ha fatto sapere che vorr� capire come stanno andando le trattative, sperando in una soluzione positiva, e inoltre l�associazione far� la sua parte, cercando di facilitare gli ingressi di nuovi sponsor che assicurino a loro volta un sostegno economico diverso da quello della scorsa stagione. E� ancora incerta anche la categoria a cui la Cavese prender� parte, ma se la soluzione di Calluori andr� in porto non ci saranno problemi a restare fra i professionisti per la societ�, che ha gi� annunciato, in caso di prosecuzione in Lega Pro, un programma tecnico tutto basato sui giovani.

Chiss� se ne far� parte anche mister Dellisanti, e se il reperimento dei cinquecentomila euro con conseguente rispetto dei pagamenti dei tesserati potr� dare speranze di un ripescaggio. I calciatori metelliani sono pure loro in attesa di una risoluzione felice della questione relativa alla Cavese, ma c�� anche chi ha ricevuto attenzioni da societ� di categoria superiore che si sono informate appunto presso la societ� aquilotta. Il portiere Pasquale Pane, tra quelli che si sono arresi per ultimi, � seguito da alcune societ� di B e anche di Prima Divisione, anche se il procuratore Fulvio Marrucco si � limitato a dire soltanto questo: “E� ancora presto per il mercato – ha spiegato l�agente di Pane – Ci sono stati dei colloqui, ma nulla di concreto. � chiaro che il ragazzo ha fatto bene, ha disputato una stagione positiva, per cui siamo soddisfatti che il rendimento di Pane sia stato buono, al di l� del fatto che la squadra � retrocessa”. Nei prossimi giorni Spatola aspetta anche una telefonata dal ds dimissionario del Matera, Gino Dimitri, per discutere la posizione dell�attaccante Antonio Del Sorbo, che risulta in compartecipazione tra lucani e campani. Sotto contratto col club metelliano rimangono tra gli altri anche Cipriani, D�Orsi, D�Amico, Bernardo e il giovane Daniele Conti. Intanto ieri mattina il vicesindaco di Cava de� Tirreni, Luigi Napoli, ha riferito che il settore tribuna dello stadio “Simonetta Lamberti” � stato intitolato al compianto patron della Cavese degli anni d�oro, Guerino Amato, che ha portato la societ� metelliana al massimo traguardo della sua storia, ossia il sesto posto nel campionato di Serie B 1982-83.

Fonte: la citt�