CdS – Cudini attende un paio di colpi per reparto

Cudini durante l'amichevole contro il Lucera (Foto: Antonello Forcelli)

Ecco quanto riportato in data odierna sulle colonne regionali del Corriere dello Sport.

FOGGIA – Cudini incassa i primi segnali positivi, il suo Foggia nonostante tutto viaggia spedito e rispetta i programmi della preparazione precampionato cominciata soltanto ai primi di agosto. L’ultimo test contro il Real Siti ha fornito indicazioni importanti al tecnico marchigiano che ora chiede solo i rinforzi promessi per completare il mosaico e presentarsi al debutto in campionato (domenica c’è Taranto-Foggia, partita confermata in calendario in attesa della sentenza del Consiglio di Stato) con una squadra un po’ più completa in ogni reparto. Il tecnico ha richiesto alla società almeno due difensori centrali (Camigliano, Coccolo i nomi più gettonati), un altro centrocampista incontrista in attesa di conoscere l’esito del braccio di ferro con Frigerio, di almeno due attaccanti di peso che trasformino la mole di gioco prodotta. Un problema emerso in tutte le gare fin qui disputate, nel Foggia segnano tutti (cinque marcatori diversi nell’ultimo allenamento congiunto), ma non c’è un finalizzatore d’area in grado di sfruttare la profondità e di confondere le idee ai marcatori della squadra avversaria. Qualcosa potrebbe sbloccarsi dopo la sentenza del Tar e in virtù anche delle cessioni ormai imminenti di Vuthaj e Vitali che liberano due posti in organico e soprattutto due ingaggi da riutilizzare nel budget del gruppo squadra.