CdS – Derby senza reti tra Virtus Francavilla e Foggia

Di Noia in azione contro la Virtus Francavilla (foto: Antonello Forcelli)

Ecco quanto riportato in data odierna sulle colonne nazionali del Corriere dello Sport.

Secondo pareggio consecutivo a reti bianche per i rossoneri di Cudini che rischiano di capitolare nel derby. Rossoneri involuti rispetto alla prova di Avellino e un po’ stanchi. Più pimpante la Virtus Francavilla che va vicina al gol con Izzillo in apertura (salva Nobile) e con Macca al 29’ con un diagonale respinto di pugni. Il Foggia si fa vivo nel finale di primo tempo, ma Beretta non sfrutta l’assist di Di Noia al centro dell’area. Nella ripresa è proprio Di Noia (25’) da calcio d’angolo a incornare sul palo opposto ma la palla finisce alta. Nel finale Peralta impegna il portiere Forte e Giovinco (conclusioni dalla distanza di poco a lato al 9’ e al 16’ della ripresa) fa arrabbiare Artistico che gli chiede l’assist di ritorno. 
FOGGIA 0 
V. FRANCAVILLA 0 

FOGGIA (3-4-1–2): Nobile 6.5; Salines 5.5 (38’ st Idrissou SV), Marzupio 5.5 (9’ st Vezzoni 5.5), Carillo 5.5; Garattoni 5, Martini 6 (31’ st Fiorini SV), Di Noia 6.5, Rizzo 6.5; Marino 5 (1’ st Schenetti 5.5); Peralta 5.5, Beretta 5.5 (1’ st Tonin 5). A disp.: Cucchietti, De Simone, Vacca, Pazienza, Antonacci, Agnelli, Papazov, Rossi, Vezzoni, Idrissou, Brancato, Embalo. All.: Cudini.
V. FRANCAVILLA (3-4-2-1): Forte 6.5; Accardi 7 De Marino 6 Monteagudo 6.5; Di Marco, Fornito 6 (39’ st Risolo 6), Izzillo 6, Biondi 6; Giovinco 6.5 (19’ st Zuppel 5.5), Macca 6.5; Artistico 6 (28’ st Polidori). A disp.: Carretta, Lucatelli, Carella, Lo Duca, Serio, Yakubiv, Elimelech, Fekete, Latagliata. All.: Villa

ARBITRO: Castellone di Napoli.
Guardalinee: Minafra-D’Ascanio.
Quarto uomo: Mappai.
AMMONITI: Beretta (F), Accardi (V), Marzupio (F), Di Noia (F), Di Marino (V), Risolo (V).
NOTE: partita giocata senza pubblico per inibizione del tifo rossonero. Angoli 3-2. Rec.: 1-5.