Ceccarelli e Desideri, due gol da tre punti

0
17 views

Un Foggia arrembante come non si vedeva da tempo, una vittoria meritata e i complimenti degli addetti ai lavori in sala stampa a fine gara.
Ceccarelli, autore del raddoppio (primo gol con la maglia rossonera), � molto contento: �sto raggiungendo la forma ottimale, speriamo di essere tornati a far punti come si deve
La partita dell�attaccante romano � stata anche di sacrificio, corsa e recuperi, addirittura fino alla linea difensiva: �beh, il Foggia ha bisogno anche della fase difensiva e io non sono uno che si tira indietro. Poi oggi sono riuscito anche a fare gol e ovviamente sono felicissimo. Ma sarei stato contento anche se non avessi segnato.�
Un ruolo da centravanti per lui che � pi� una seconda punta, ma non gli pesa pi� di tanto: �mi rendo conto che devo giocare in un ruolo che non � propriamente mio, ma prometto comunque sempre il massimo impegno. La cosa fondamentale � salvarsi e quindi bisogna continuare cos�. Il mio gol ha importanza relativa, conta molto di pi� la vittoria. Ed � la prova della squadra che va sottolineata.�

Dello stesso parere � anche Davide Desideri, migliore in campo con un gol segnato, con lo zampino anche nella rete di Ceccarelli e con una prova da incorniciare: �oggi non � stata solo la mia partita, � tutta la squadra che merita un elogio. Complimenti anche ai nostri centrocampisti che oggi davvero hanno eretto una diga, consentendoci di bloccare le ripartenze della Reggiana. E� chiaro che a volte qualcuno riesce anche a dare qualcosina in pi�, ma fa parte del gioco
E lo stesso Desideri sottolinea quanto sia strano il calcio: �tante volte giochi bene ma non raccogli mai punti, altre volti giochi meno bene, soffri tanto ma riesci a spuntarla. Oggi finalmente abbiamo vinto dopo aver anche giocato bene. Siamo tutti felici, ma siamo anche consapevoli che dobbiamo restare con i piedi per terra, senza pensare che sia gi� tutto risolto.�
Secondo gol per lui in rossonero, e se � vero che non c�� due senza tre, ci si augura che in futuro la rete continui a gonfiarsi: �io per� sono contento anche se non segno ma vinciamo�, riferisce sorridendo.
Ora, un finale di campionato da giocare con il massimo impegno: �gi� da domenica prossima � importante vincere, perch� cos� teniamo dietro una diretta concorrente. Poi, rimarranno le ultime sei giornate in cui si tireranno le somme. Massimo impegno da parte nostra, sappiamo che ci vuole tempo per raccogliere i frutti, e spesso i frutti migliori sono quelli che si raccolgono lavorando a lungo termine. Io gioco sempre con passione perch� questo � il mio lavoro, sia in serie D che in Prima Divisione.”