Chiaretti:”io l´attaccante ideale per Campilongo”

0
23 views

Agosto, Chatillon. La squadra corre e suda in ritiro e niente lasciava presupporre quello che in poche ore sarebbe accaduto. Un fulmine a ciel sereno, veloce, istantaneo: amichevole contro il Novara, due parole ed ecco l´accordo. Chiaretti sveste la maglia rossonera. “Ero stato contattato da diverse squadre tra le quali il Novara. Nonostante il grande rapporto che avevo con Campilongo e la squadra, non sentivo su di me la fiducia della società. Forse mi sbagliavo ma in quel momento era quello che percepivo”. Valige fatte in fretta e partenza per il ritiro piemontese ma Emanuele cosa si è lasciato alle spalle? “Di sicuro un Foggia con un allenatore super preparato, un buon gruppo di calciatori tanto che, se avessi dovuto scommettere un euro a inizio anno, l´avrei messo sul Foggia. L´inizio però è stato difficile ma sono contento che i rossoneri siano in ripresa nelle ultime giornate, sono convinto che faranno bene perchè hanno tutto. Hanno solo pagato lo sconto di un modulo nuovo e di un metodo di allenamento completamente diverso che hanno digerito con difficoltà”. Percorso inverso in campionato l´ha fatto il suo Novara: partenza lampo e calo nelle ultime giornate “a questo aggiungo che la sosta non ci ha fatto bene. Nelle ultime tre gare meritavamo di vincere come con la Cavese e il Venezia. Con la Cremonese, invece, abbiamo sbagliato completamente partita. Ma non facciamo drammi, in fondo siamo sempre in piena media playoff e sotto il profilo del gioco non stiamo fornendo cattive prove”. Intanto domenica è sempre più vicina e per l´attaccante cesenate sarà tempo di amarcord. Tante le persone da salutare:”non ho avuto modo di salutare la dirigenza quando sono partito ma ho ottimi rapporti con tutti e soprattutto con il tecnico Campilongo…sono convinto che potevo fargli comodo sotto il punto di vista tattico….ma nella vita non ci sono solo scelte tecniche, anche economiche. Mi farà piacere ritrovare Foggia per i ricordi che ho dentro. La scorsa stagione è stata una bella avventura non diventata sogno solo per sfortuna. Sarò emozionato”. Amarcord negli spogliatoi, lotta nel campo. Il Novara come combatterà la sua battaglia? “Nonostante gli ultimi risultati, domenica non ci snatureremo e proveremo a fare il nostro gioco. Troveremo sulla nostra strada un Foggia agguerrito e motivato al quale la vittoria nel derby ha fatto sicuramente bene. Un pronostico? X con gol!”. In conclusione Chiaretti ha un pensiero anche per i tifosi, una lettera quasi di scuse rivolta ai suoi ex sostenitori:”voglio salutarli tutti. Spero che abbiano compreso la mia scelta, ho dato tutto per la maglia rossonera e spero che sia bastato per farmi voler bene da loro”.

Nel fotomontaggio uno scatto tratto da Forzanovara.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui