Clamoroso in casa Foggia: quattro punti di penalizzazione e inibizione per Canonico e Pintus.

0
665 views

E’ di pochi minuti fa l’ufficialità: il Tribunale Nazionale Federale ha stabilito quattro punti di penalizzazione in classifica nei confronti del Foggia Calcio, sei mesi di inibizione per il presidente Nicola Canonico e quattro per la vicepresidente Maria Assunta Pintus.

La motivazione risiede nella rilevazione da parte del TFN di alcune violazioni relative alle normative federali in materia di acquisizione di partecipazioni societarie riconducibili alla cessione, avvenuta in estate, della maggioranza delle quote della società rossonera dalla Pintus a Canonico.

Il Foggia Calcio ha prontamente emanato un comunicato stampa sul proprio sito ufficiale in cui dichiara che la vicenda riguarda dei ritardi nella trasmissione della documentazione inerente la compravendita, e con cui comunica che alle ore 12:00 di domani si terrà una conferenza stampa presso il Pino Zaccheria a cui parteciperanno l’Avvocato Edoardo Chiaccio, l’Amministratore Delegato Silvestro Carbotti e il Segretario Pippo Severo.

La notizia ha ovviamente scosso l’ambiente, e non sono mancate le reazioni, soprattutto social, da parte della piazza, ancora turbata dalle vicende societarie che hanno visto coinvolto il Foggia negli ultimi anni. La società, da parte sua, dovrebbe presentare a breve ricorso alla Corte d’Appello, per tentare quantomeno di evitare una penalizzazione che comprometterebbe non poco le sorti del campionato rossonero.