Corsa contro il tempo per salvare il Foggia

0
21 views

L´affannosa corsa contro il tempo per salvare il Foggia continua in maniera frenetica e affannosa: sono attesi oggi nuovi sviluppi della vicenda.
Com´� risaputo, ormai da settimane il sindaco Gianni Mongelli � al lavoro per raccogliere le adesioni atte a costituire una cordata salva-Foggia. E questa operazione avrebbe gi� portato alcuni consensi: ci sarebbe infatti una piccola base di imprenditori che avrebbe gi� aderito al progetto e si starebbe lavorando per ampliarla con l´aggiunta di altri nuovi personaggi, sempre legati al mondo dell´imprenditoria locale. I nomi pi� gettonati sono quelli dei due imprenditori cerignolani Castellano e Grieco, per i quali ci sarebbero voci pi� che insistenti.

L�intenzione del sindaco foggiano � quella di raggiungere in breve tempo la somma di un milione e duecentomila euro: questa cifra servir� per operare la ricapitalizzazione della societ� per 600mila euro (si tratta di emolumenti e contributi degli ultimi sei mesi, spettanti ai tesserati) e per presentare la fideiussione bancaria, che ammonta anch´essa a 600mila euro. Consegnando agli uffici della Lega Pro questa documentazione, la societ� rossonera supererebbe senza penalizzazioni l´ostacolo Co.Vi.Soc. del prossimo 25 giugno.

Ma le trattative per salvare il Foggia prendono anche altre direzioni: dopo la chiusura della telenovela legata alla Platinum si fa largo una nuova e silenziosa pista che porterebbe a una figura, ad oggi ancora sconosciuta, che avrebbe chiesto di poter visionare i libri contabili. Anche qui le voci si rincorrono, e condurrebbero ad un gruppo del nord Italia, presumibilmente con sede in Emilia Romagna. In ogni caso, tutto da verificare.

Intanto il Foggia deve continuare a interessarsi anche dell´aspetto legato al calciomercato: infatti tra il 18 ed il 20 giugno si decideranno i diritti di opzione che i rossoneri vantano su alcuni calciatori della rosa, e tra questi figurano sicuramente il centrocampista Dario Venitucci e l�attaccante Luca Pompilio. Difficile che possano restare in Capitanata, vista anche l´assenza della figura del direttore sportivo, ad oggi vacante. Infine, entro il 30 Giugno, andranno risolte le compropriet� di Meduri, Perpetuini e Lanzoni, rispettivamente con Monza, Lazio e Sampdoria.

La rosa rossonera, in totale, consta solo di tre calciatori: Tomi, Cardin e D�Orsi. Frigerio si � accordato con il Renate (seconda divisione), mentre Gigliotti torna a Novara per tentare l´avventura in serie B.
Restano in bilico i vari Toppan, Botticella, Cruz, Ginestra, Marinaro, tutti con il contratto in scadenza al 30 giugno e in attesa di capire l�evolversi della situazione societaria, da cui dipender� anche il loro futuro.

Francesco Ricci