Cosenza, Braglia: �Mazzarri � un grande. Il Cosenza a Torino…�

0
48 views

Braglia spende parole di elogio per Mazzarri e per il ds del Torino Gianluca Petrachi: �So come lavorano, arriveranno tra i primi sei. Il Cosenza non far� la comparsa, ma la qualificazione��.

Piero Braglia ha rilasciato una lunga intervista a Tuttosport in cui presenta il match di domenica prossima a Torino contro i granata, gara valida per il terzo turno di Coppa Italia. Il tecnico ha speso parole di elogio per un altro toscano come lui, Walter Mazzari, e per il ds Petrachi con cui ha lavorato a Pisa.

�La partita rappresenta il giusto e meritato premio per i ragazzi per quanto di straordinario hanno fatto nel corso dell�ultima stagione � ha detto Braglia � E� proprio da l� che dobbiamo ripartire non solo contro il Torino, ma in generale, dal campionato oramai alle spalle. Grinta, determinazione, voglia di fare risultato e attaccamento alla maglia. Elementi che ho rivisto in parte sabato sera a Trapani dove, nonostante le tante assenze, l�inferiorit� numerica, il lavoro svolto in ritiro che ha appesantito gambe e testa e il fatto che non avevamo ancora disputato una partita vera di 90 minuti, i ragazzi hanno lottato fino alla fine, cercando la vittoria giunta meritatamente nei tempi supplementari�.

Il tecnico del Cosenza resta con i piedi per terra, del resto Braglia non � abituto a voli pindarici. �Siamo seri � ha sentenziato � Il Torino ha il 99% di possibilit� di superare il turno. Affrontiamo una squadra di spessore, una societ� seria che ha fatto la storia del calcio italiano. Mazzarri � uno dei migliori tecnici in circolazione; conosco benissimo il direttore Giancluca Petrachi con il quale ho lavorato qualche anno fa a Pisa e so come opera. Credo che il Torino, quest�anno, arriver� tra le prime sei in campionato per cui, per noi, il pronostico � chiuso. Non per questo andremo a Torino in vacanza. Guai se fosse cos�: sarebbe meglio rimanere a casa. Conosco bene i miei ragazzi e so che ce la metteranno tutta pur di onorare la maglia e fare bella figura al cospetto di un avversario di rango superiore ed in uno stadio importante come l�Olimpico Grande Torino�.

Braglia nel frattempo da domani si metter� di nuovo sotto con il lavoro al Sanvitino. �In questi giorni lavoreremo per preparare al meglio la sfida ma con un occhio al campionato che per noi � chiaramente prioritario � ricorda � Certamente non snatureremo il nostro modo di giocare e scenderemo in campo con il classico 3-5-2 che, oramai, i ragazzi hanno assimilato molto bene. Spero di poter recuperare qualche giocatore infortunato come Bruccini e Baclet; dovr� verificare con attenzione le condizioni fisiche ed atletiche di Tutino mentre non potr� contare su Mungo squalificato. Spero che in questi giorni possa arrivare qualche nuovo elemento in grado di alzare ancora di pi� il tasso tecnico della rosa che ho a disposizione. Dovremo giocare con serenit�, consapevoli delle forze dei nostri avversari ma, con lo stimolo giusto che partite come questa ti danno. Affrontare squadre superiori � molto importante nel percorso di crescita di ognuno di noi perch�, da chi � pi� bravo di te, hai sempre da imparare. E cos� sar� sicuramente domenica sera�.

Chiusura dedicata a quei tifosi che domenia attraverseranno lo Stivale recandosi fino a Torino. �Il nostro � evidenzia Braglia � � un pubblico meraviglioso ed appassionato capace di trascinarti verso la vittoria con il proprio entusiasmo. Lo scorso anno � stato determinante ed a noi spetta il compito di non deluderlo�.

fonte: cosenzachannel.it