Cosenza? Occhio a Re Pietro

0
100 views

Contro il Cosenza ha sempre fatto centro…stiamo parlando della punta dei satanelli: Pietro Iemmello, definito “il Re” dalla piazza foggiana, lo stesso soprannome del suo idolo Giorgio Corona. Catanzarese doc, non ha mai rinnegato le proprie origini e continua a sostenere le Aquile da tifoso come ha sempre fatto. Domani si presenterà allo Zaccheria il suo nemico sportivo: il Cosenza, che sta ben figurando nel campionato attuale di SerieBKT ed è attualmente all’11^ posto.

Con la maglia rossonera Iemmello ha affrontato i lupi ben 4 volte, andando a segno 3 volte per un totale di 4 reti realizzate, 2 nella stagione 2014-2015 e 2 nel campionato successivo realizzando una doppietta in casa. L’unica occasione nella quale Re Pietro non è riuscito ad imporsi è stata il 24 Aprile 2016 al Gigi Marulla: l’attaccante rossonero è andato più volte vicinissimo al goal, trovando sempre pronto Perina, il quale è ancora l’estremo difensore rossoblu. Il numero 9 rossonero durante quella gara si procurò anche un calcio di rigore per un fallo commesso da Blondett, in quell’occasione non è riuscito a mettere a segno il goal del pareggio, a causa del numero 1 cosentino che mise una pezza anche sul successivo tiro dopo la propria respinta.

Una sfida sempre accesa tra i lupi e l’aquila “rossonera, che quest’anno è una prima assoluta nel campionato cadetto, in quanto durante la sfida di andata l’attaccante non è sceso in campo per problemi fisici.

Iemmello nelle ultime gare ha fornito prestazioni sempre positive e ci auguriamo per il bene del Foggia calcio che quella di domani sarà l’ occasione giusta per un’esplosione definitiva.
Foto: Antonello Forcelli