Cosenza, Roselli: �una delle migliori gare della mia gestione�. Mungo: �Una doccia fredda inaspettata�

0
19 views

Il Matera vince e ringrazia la �groviera� Cosenza. Una difesa che, a differenza dell�anno scorso, ha mollato in merita preoccupante. Una gara nella gara. Padroni di casa in vantaggio, ospiti che ribaltano il risultato, finale thrilling con il Matera a festeggiare sulle macerie di un Cosenza troppo misero a livello di gioco per cercare di portare a casa punti. A fine gara questo il commento del tecnico Giorgio Roselli (foto veglia). �Una partita ribaltata dal Matera meritatamente. Dovevamo fare meglio nel primo tempo, poi nella ripresa � successo di tutto. Al 92� avevamo la palla nella trequartista avversaria e un minuto dopo ci hanno fatto gol. Questo � il calcio�. Poi Roselli spiega le modifiche tattiche. �Abbiamo lavorato in settimana abbassando gli esterni. Credo che sia stata una delle gare migliori da quando sono a Cosenza. Credo che riproporremo questo assetto�. Roselli poi spiega. �Per stanchezza abbiamo variato nel finale. C�era alcuni che non riusciamo pi� a gestire la palla. Loro hanno trovato due gol alla fine molto particolari ma, ripeto, ho visto uno dei migliori Cosenza da quando ci sono io. Il Matera? Hanno una rosa come il Lecce. Abbiamo obiettivi diversi ma non significa che oggi meritavamo di meno, anzi�. Analisi tattica. �Capece doveva scalare meglio nel primo tempo per aiutare in alcune situazioni, molto meglio nella ripresa. Comunque abbiamo giocato una gara al massimo delle nostre capacit�.

Seconda sconfitta consecutiva per i silani. A Matera il finale fa male. Il Cosenza sembrava poter sfruttare gli errori di Bifulco. E invece ha concesso il fianco al ritorno di un Matera mai domo. Negro ha fatto la differenza insieme alla difesa �imbambolata� di una squadra, quella rossoblu, che si � sciolta proprio al gong. A fine gara questo il commento di Mungo. �Siamo stati bravi a ribaltare il risultato ma alla fine siamo rammaricati per il punteggio finale�. Mungo poi precisa. �Meritavamo di uscire almeno con un punto per quello che abbiamo fatto. Dobbiamo rimboccarci le maniche e tornare a lavorare per fare punti sin dalla prossima gara�. Poi sul suo ruolo modificato ammette. �Ho provato a dare una mano alla squadra, poi ho giocato tra le linee nella ripresa. Da qui � arrivato il gol del pari che credo che meritavamo ampiamente. Nel primo tempo stando troppo bassi dovevamo fare troppo campo. Poi nella ripresa siamo entrati col piglio. Alla fine due deviazioni ci condannano. Il Matera? Loro sono bravi a gestire la palla, noi amiamo le ripartenze�.

fonte: cosenzachannel.it