Crotone, Stroppa: �Questa � la partita della svolta�

0
63 views

Mister Stroppa arriva tardi in sala stampa, alla fine ha deciso di andare sotto la Curva ad incontrare i tifosi accompagnato dal presidente Vrenna.

�Voglio fare i complimenti alla squadra per l�orgoglio e la cattiveria che hanno messo in campo. Nella difficolt� di oggi abbiamo cacciato fuori quel carattere che da oggi dobbiamo avere in ogni partita. Dispiace che il secondo gol sia arrivato proprio per un nostro errore�.

L�allenatore del Crotone ha solo parole di elogio per la sua squadra, anche per i singoli. Un po� di curiosit� per le due sostituzioni.

�Stoian ha fatto un bel primo tempo ma nel secondo tempo era stanco, e ha sbagliato troppo. Nalini invece � dovuto uscire perch� avvertiva un dolorino alla gamba�.

Stroppa non ha nessuna intenzione di cadere in alcune provocazioni e risponde a tono a chi critica la partita.

�Io sono orgoglioso di ci� che abbiamo fatto�.

Qualcuno sottolinea la serata no dellメarbitro.

�Oggi abbiamo lavorato contro tante situazioni. Ci sono stati tanti episodi discutibili, ma noi abbiamo tenuto il campo fino alla fine. Erano i giocatori del Brescia ad avere i crampi non noi. Penso che questa sia la partita della svolta. Da oggi penso che sar� difficile non solo giocare a Crotone ma anche fuori contro questa squadra�.

Chiaramente Stroppa sottolinea gli errori dei suoi ragazzi e su cosa c�� da migliorare.

�C�� ancora da lavorare nella fase difensiva, facciamo troppi errori. In questo dobbiamo migliorare. Abbiamo fatto una prestazione da grande squadra. Ero certo che alla lunga sarebbero usciti i nostri valori e cos� � stato�.

Una delle cose pi� discusse sull�operato dell�allenatore � la difesa a tre, poco condivisa da tifosi e giornalisti.

�La difesa a quattro � un�alternativa. Io non sono un integralista, cerco sempre di mettere i giocatori nel loro ruolo migliore�.

E proprio su questa affermazione nasce la domanda su Benali.

�Benali in quel ruolo � un giocatore spettacolare, lo uso l� anche perch� senza Barberis, fino ad oggi, non ho alternative. Ha una condizione fisica strepitosa, come un po� tutta la squadra, e secondo me pu� fare entrambe le fasi senza problemi�.

Un passaggio sulla contestazione della curva � d�obbligo.

�Sono andato sotto la curva, cosa che non avrei voluto fare, per salutare i tifosi. Comprendo che i nostri tifosi vogliano vincere, lo vogliamo anche noi, e per raggiungere questo obiettivo noi non possiamo che lavorare e basta. I punti fanno la differenza, abbiamo mosso la partita, ma ora dobbiamo lavorare ancora di pi�.

fonte: ilrossoblu.it