“El Tigre” Ferrante è del Foggia: carriera e numeri del nuovo centravanti rossonero

0
205 views

Nella giornata di ieri il Calcio Foggia 1920 ha reso noto con un comunicato stampa sul proprio sito ufficiale di aver acquisito a titolo temporaneo il diritto alle prestazioni sportive del ventiseienne centravanti argentino Alexis Ferrante.

Il calciatore arriva a Foggia con la formula del prestito con diritto di opzione e contro opzione dalla Ternana, con cui ha disputato e vinto l’ultimo campionato di Lega Pro. Nella scorsa stagione, complice un infortunio che lo ha tenuto lontano dai campi per diverso tempo, ha collezionato appena 16 presenze in campionato, mettendo a segno soltanto una rete, su calcio di rigore, nella sfida interna vinta 5-1 contro il Catanzaro.

Nel corso della sua carriera “El Tigre”, così soprannominato dai tempi dell’Argentinos Juniors, ha vestito le maglie di Piacenza, Roma, L’Aquila, Lumezzane, Lucchese, Savoia, Imolese, Abano, Brescia, Pisa, Pescara e Fano, prima di approdare nell’estate del 2019 in terra umbra.

Con gli emiliani fa il suo debutto il 6 agosto 2011 nella partita di Coppa Italia vinta per 3-0 contro il Pontendera. Nel corso della sua prima stagione da professionista totalizza 11 presenze e 1 gol, sempre in Coppa, sul campo dell’Alessandria.

Nel gennaio del 2012 viene ceduto alla Roma, dove rimane per un anno e mezzo e vince una Coppa Italia e una Supercoppa Primavera senza però mai debuttare in prima squadra. Al termine dell’esperienza nella capitale inizia la sua lunga gavetta in prestito in varie società di serie minori.

Nelle tre stagioni con L’Aquila, Lumezzane e Lucchese mette in cascina 23 presenze totali senza però riuscire a sbloccarsi. Gol che arrivano a Savoia, dove da gennaio a giugno del 2015 ne mette a segno 2 in 9 gare ufficiali, e ad Imola, dove ne fa 3 in 19 match.

La consacrazione definitiva arriva poi ad Abano, dove in pochi mesi centra il bersaglio 13 volte in 18 gare, attirando l’interesse del Brescia, compagine militante nel campionato di Serie B, che lo acquista nel gennaio del 2017 e con cui, nell’arco di un anno solare, colleziona 37 presenze e 5 gol.

Negativa l’esperienza a Pisa, durata appena sei mesi e terminata con zero reti all’attivo. Di tutt’altro stampo, invece, le due stagioni in serie C con le maglie di Fano e Ternana, con cui disputa rispettivamente 40 e 39 partite, mettendo a segno 9 gol in entrambi i campionati.

Ferrante arriva dunque a Foggia col fardello di giocatore esperto nonostante i suoi ventisei anni d’età e con la nomea di attaccante esplosivo e brevilineo, perfetto dunque per le caratteristiche del gioco di Zeman. Se il boemo saprà, come fatto in passato, tirare fuori il meglio delle sue potenzialità lo scopriremo presto. Nel frattempo ci godiamo i primi segnali di un Foggia che, ci auguriamo, ha tutta l’intenzione di vivere da protagonista il prossimo campionato di Lega Pro.