Empoli, Donnarumma: “Giocare in serie A credo � il sogno che inseguo con tutte le mie forze”

0
28 views

Alfredo Donnarumma si � aggiudicato il primo riconoscimento �Giocatore del Mese � ORME AZZURRE�, inerente al mese di Dicembre. Il numero maggiore di voti ricevuti dall�attaccante campano attraverso le pagine Facebook di Pianetaempoli.it e di Orme Radio lo hanno visto davanti ai compagni ed oggi � avvenuta la consegna del Premio.

Il Dott. Gianluca Marini ed il Dott. Alessandro Marconcini in rappresentanza di �Banca Alta Toscana�, assieme a Monica Benassai per PE.it Alessio Giorgetta per Orme Radio, hanno consegnato fisicamente l�iconico premio che accompagner� mese dopo mese la stagione azzurra. Al termine della cerimonia di consegna, per la quale ringraziamo l�Empoli FC, Donnarumma ha parlato in esclusiva al nostro giornalista Alessio Cocchi:

� Ricevere un premio fa sempre un enorme piacere, ringrazio quindi i tifosi per l�affetto dimostratomi che poi � quello che ho sentito fin dal primo giorno quando sono arrivato ad Empoli. E� stato un dicembre particolare ed importante, quello che pi� conta � che sia finito nel migliore dei modi con la meritata vittoria di Perugia, una vittoria di tutta la squadra perch� quando gli attaccanti segnano � sempre grazie al lavoro che parte dai compagni. Fa piacere essere nominati assieme a Ciccio (Caputo, ndr.) come una delle coppie di attaccanti che sta facendo meglio, ed � chiaro che quando ti viene riconosciuto in maniera positiva il lavoro che stai facendo, questo non fa altro che accrescere le motivazioni e la voglia. Devo per� essere ripetitivo e dire che tutti i meriti vanno divisi con la squadra, cosi come anche noi attaccanti dobbiamo migliorare molto per cambiare l�aspetto del prendere troppi gol che adesso ci vede pi� penalizzati. E� stato un 2017 molto strano e diviso sicuramente in due. La prima parte dell�anno l�ho vissuta a Salerno e non posso dire che sia stata esaltante, la chiamata dell�Empoli � stata per me illuminante e come ho gi� avuto modo di dire, non ha avuto la bench� minima esitazione. Ad oggi posso solo essere molto contento della scelta fatta. Dobbiamo partire subito bene, gi� da sabato contro una squadra che verr� a vendere cara la pelle e che non ci render� facili le cose, dobbiamo fare una grande partita per battere la Ternana. Dopo quella sfida ci attende un periodo difficile ed indicativo, dove i punti saranno pensatissimi. e noi dobbiamo saper rispondere al meglio perch� gli obiettivi sono ampiamente dichiarati. Beh quello di giocare in serie A credo sia il sogno di tutti i giocatori ed io fin che potr� lo inseguir� con tutte le mie forze. I moduli sono importanti ma alla fine � la disponibilit� di ogni singolo che cambia il lavoro dei compagni e, nel mio caso, degli attaccanti. Posso dire che giocando con il trequartista dietro puoi riuscire a prendere palla un po� pi� alto, essendo lui che lega il centrocampo a noi.�

fonte: pianetaempoli.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui