Fidelis, Tartaglia: “Presto arriver� la prima vittoria esterna”

0
24 views

In occasione dell´evento di ieri pomeriggio denominato “I Fidelissimi” presso il punto vendita Givova all´interno del centro commerciale Mongolfiera, non � passata inosservata la presenza di Angelo Tartaglia, difensore della Fidelis Andria.

Lo stesso, rispondendo ad alcune domande, ha anzitutto mostrato soddisfazione per il passaggio di ruolo da esterno nel centrocampo a cinque a centrale nella difesa a tre: �Mi trovo benissimo, gi� lo scorso anno mi adattai a giocare in pi� ruoli, anzi il ruolo di centrale si addice maggiormente alle mie caratteristiche�.

La Fidelis ha inanellato una buona serie di risultati utili consecutivi, ma manca ancora la vittoria in trasferta: �Fuori casa non abbiamo ancora vinto ma ricordo delle ottime prestazioni, non ultima quella di Messina nella quale se fossimo stati pi� incisivi avremmo portato a casa i tre punti; stessa cosa nella prima trasferta a Foggia. Fuori casa non � questione di gioco, ma di episodi; la vittoria arriver�.

Il numero 2 biancazzurro riscontra anche qualche differenza col campionato dello scorso anno: �Questo campionato lo vedo pi� equilibrato, perch� l´anno scorso c´era pi� differenza tra le prime della classe e le altre. Adesso invece con una sconfitta subito scendi, con una vittoria subito sali�.

A detta di Tartaglia, la squadra ha le caratteristiche per stare in zona play off tra le prime dieci posizioni: �A parte quelle 4-5 squadre che fanno campionato a s� (Foggia, Lecce, Cosenza, Matera, Juve Stabia), penso che le altre siano pi� o meno allo stesso livello, quindi ce la possiamo giocare per un posto nei play off. Nelle ultime cinque giornate siamo sempre andati a punti, � questo � gi� un fatto positivo. Poi sicuramente c´� da migliorare, vedremo partita dopo partita dove possiamo arrivare�. Prossimo avversario dei biancazzurri � il Matera del grande ex Strambelli: �Il Matera � una grossa squadra, forse quella che pi� mi ha impressionato finora. � una squadra attrezzata e quadrata, con tanta qualit� e gente esperta. La gara di domenica andr� preparata con grosso impegno, sar� molto difficile contro giocatori fortissimi, non ultimo Nicola che stava qui da noi lo scorso anno�.

Nessuna polemica, invece, per qualche errore arbitrale contro il Messina: �Da vera squadra ci siamo pi� fossilizzati sui nostri errori che su quelli dell´arbitro. Ci sar� stato qualche errore dell´arbitro, ma la cosa pi� importante � cercare di migliorare i nostri errori, perch� l´arbitro come noi pu� sbagliare�.

Intanto, i biancazzurri si sono allenati tutti in doppia seduta sia in palestra che in campo, tranne Colella, Allegrini e Ovalle. Solo per Poluzzi lavoro precauzionale in piscina.

fonte: andriaviva.it