Foggia corsaro a Benevento. Agodirin: gol e lacrime

0
28 views

Impresa del Foggia al “Ciro Vigorito” di Benevento: in una gara giocata per oltre un´ora in inferiorit� numerica, i satanelli trafiggono le streghe a una manciata di minuti dalla fine dopo aver resistito all´assedio dei padroni di casa. La rete di Agodirin e le sue lacrime di gioia sotto la curva ospite, popolata di tifosi foggiani in delirio, sono la fotografia di questa partita: sofferenza, coraggio, lotta, vittoria fanno da contraltare alle grandissime ingenuit� che nel primo tempo avevano rischiato di compromettere una gara gi� difficile per via della caratura dell´avversario, incapace di far valere la propria classifica che nonostante i 6 punti di penalizzazione � comunque a ridosso della zona playoff. Il tocco sotto di Agodirin, a conclusione di un contropiede condotto magistralmente, ridimensiona le pretese del Benevento e fa ben sperare per il girone di ritorno dei satanelli.

Fin dall´inizio � chiaro che la gara sar� dominata dai sanniti: il predominio territoriale porta a una conclusione di Pintori che al 21´ colpisce il palo. Risponde il Foggia con Agodirin che si incunea dalla destra e serve Tomi al centro dell´area, il quale manca clamorosamente il pallone da ottima posizione.
Tra il 27´ e il 28´ � per� il Foggia a cacciarsi nei guai con le sue stesse mani: prima Traor� e poi Perpetuini si fanno espellere per doppia ammonizione in maniera abbastanza ingenua, lasciando i compagni in doppia inferiorit� numerica. Viene espulso anche Stringara per proteste. La gara dei rossoneri diventa terribilmente in salita e i sanniti tentano di approfittarne dopo l´intervallo. Dopo 11 minuti Altinier di testa sfiora il palo con una splendida torsione. Al 21� Cia divora un gol gi� fatto, lasciandosi rimontare dalla difesa rossonera a tu per tu con Ginestra. Il Foggia ribatte colpo su colpo e tiene botta, trovando anche un break al 23�, quando Agodirin mette a terra di destro un pallone difficilissimo, rientra sul sinistro e calcia a colpo sicuro ma Gori salva in angolo. Frascatore e La Camera ci provano dalla distanza ma Ginestra � in stato di grazia e blocca tutto ci� che passa dalle sue parti. Poi, a cinque minuti dal termine, arriva l�apoteosi: il Foggia recupera palla e lancia subito in avanti per Agodirin che, tra tre avversari, brucia tutti in velocit� e si invola versp la porta avversaria, addomenstica di testa, attende l´uscita di Gori e lo trafigge con un morbido tocco sotto che entra in rete tra le urla dei tifosi. L´attaccante nigeriano finisce la sua corsa sotto i suoi tifosi, tra le lacrime di gioia, incredulo per aver regalato la vittoria al suo Foggia dopo una partita soffertissima.

A fine gara torna a parlare anche tecnico Paolo Stringara, che interrompe il silenzio stampa che durava ormai da diverso tempo. ᆱMi dispiace essere stato espulso, chiedo scusa a
tutti. Reputo giuste le altre decisioni arbitrali, siamo stati noi molto ingenui. Per� abbiamo saputo reagire, anche grazie al lavoro che abbiamo svolto durante le vacanze natalizie. Abbiamo una condizione fisica eccezionale. Adesso non esaltiamoci troppo e pensiamo alla prossima gara�
.

TABELLINO
BENEVENTO (4-2-3-1): Gori; Candrina, Rinaldi, Signorini, Frascatore; La Camera, Rajcic (68ᄡ Montini); Cia, Vacca (58ᄡ Sy), Pintori (62ᄡ Kanoute); Altinier.
A disp. Mancinelli, Siniscalchi, Anaclerio, Grauso. All. Carmelo Imbriani
FOGGIA (4-3-1-2): Ginestra; Traor�, D�Orsi, Gigliotti, Cardin; Meduri (40� Toppan), Perpetuini, Wagner; Molina; Agodirin, Tomi. A disp. Botticella, Bianchi, Cortesi, Marinaro, Venitucci, Defrel. All. Paolo Stringara
ARBITRO: Michele Gallo di Barcellona Pozzo di Gotto (Atta Alla-De Troia)
MARCATORI: 85ᄡ Agodirin
NOTE: Giornata soleggiata, terreno fangoso. AMMONITI: Traor�, Perpetuini, Gigliotti, Ginestra (FG); Signorini, Frascatore, Rajcic (BN). ESPULSI: al 27� Traor� ed al 38� Perpetuini (FG) entrambi per doppia ammonizione; al 27� Stringara (all. Foggia) per proteste Spettatori 3.406 (circa 150 tifosi ospiti), incasso Euro 23.679,70. Recupero 1�pt, 4�st.

Foto: Antonello Forcelli