Frosinone, Longo: “Commesse due gravi ingenuit�, forse manca ancora esperienza”

0
29 views

Al termine di Frosinone-Perugia, l´allenatore del Frosinone, Moreno Longo � intervenuto nella sala stampa dello stadio Benito Stirpe, queste le sue parole:

“Oltre all´espulsione di Soddimo non mi � dispiaciuto nient´altro, abbiamo creato tanto specialmente nel primo tempo facendo i minuti migliori del campionato. Credo che l´episodio del rosso abbia condizionato la gara anche se stavamo tenendo il campo, rischiando praticamente nulla. Abbiamo provato a porre rimedio a Mustacchio con Krajnc, ma non � bastato. Il dispiacere oggi � che una squadra esperta e scaltra come la nostra abbia commesso una grave ingenuit�, due con quella di Terranova. Forse manca ancora esperienza, anche se altri calciatori si sono calati con una mentalit� eccezionale; pensavo che dopo l´espulsione di Dionisi a Vercelli fosse tutto chiaro, ma evidentemente non mi sono spiegato bene.
Matteo Ciofani era particolarmente stanco, sta tirando la carretta da inizio campionato e metterlo a lavorare su Mustacchio sarebbe stato azzardato, il Perugia non stava creando alcuna superiorit�, siamo rimasti con l´assetto che permetteva di creare superiorit� numerica.
Soddimo � stato il miglior in campo, mi ha reso orgoglioso della scelta fatta, poi preso dal raptus e dall´ira agonistica ha commesso questo grave errore.
Abbiamo deciso di attaccare anche in 10, visto che c´erano 60 minuti da difendere in inferiorit�, purtroppo abbiamo preso gol a difesa schierata. Il risultato credo sia giusto, � quello che ci ha detto il campo, un eventuale rigore non dato lascia il tempo che trova. Non voglio lamentarmi. Se mi aspettavo qualcosa in pi� da Kon�? � entrato col piglio giusto, ma quando si subentra a gara in corso � sempre difficile, poteva per� lavorar meglio in qualche situazione. Ci dar� l´opportunit� di vederlo in grande spolvero. Sotto il punto di vista dell´impatto e della positivit� non gli si pu� dire assolutamente nulla.

fonte: tuttofrosinone.com