Ghirelli: “senza fondi, a gennaio possibile collasso”

0
282 views

Un derby stranissimo, un’annata incredibile e una situazione sempre più complicata. Francesco Ghirelli, presidente della Lega Pro, ha commentato le ultime novità a TuttoC.com.

Palermo-Catania senza tifosi e anche senza calciatori, almeno per quanto riguarda i rosanero.

“Questo non è calcio, lo ripeto da mesi. Però tutti insieme abbiamo stabilito che dobbiamo provare a giocare e dobbiamo farlo. Ieri mi sono beccato tanti insulti sui social ma è stato seguito il regolamento. Che prevede di giocare nel caso di 13 giocatori non colpiti dal Covid. Purtroppo il Palermo aveva due squalificati e quindi aveva a disposizione solo 11 titolari più un portiere di riserva. Per fortuna sul campo la sfida è stata viva, con i rosanero che hanno sfiorato la vittoria nonostante la mancanza di cambi. Certo che giocare senza pubblico e con gli uomini contati è come darti una coltellata. Ma per il valore economico e sociale che ha il calcio dobbiamo andare avanti. Speriamo che il derby di ritorno potrà essere completamente diverso”.

Per qualche presidente e per diversi addetti ai lavori questo campionato è falsato.

“Non userei il termine falsato perché ricorda quello dei 112 punti di penalizzazione. E anche perché continuando a dire che è falsato non invogliamo sicuramente gli sponsor a puntare sulla Lega Pro. Che poi sia un campionato del tutto eccezionale e caratterizzato dal Covid-19 è impossibile da negare”.