Giannini: “Spero di essere una sopresa”.

0
37 views

Per Giuseppe Giannini si apre domani la prima esperienza su una panchina. Là, sulle montagne umbre, dovrà modellare il nuovo Foggia e dimostrare che quel “Principe di giocatore” sa essere anche un ottimo allenatore. “Speriamo, mi piacerebbe diventare una bella sopresa, nel mio interesse, ma sopratutto nell´interesse del Foggia”. Chissà, forse Giannini non s´aspettava tutto questo entusiasmo da parte del pubblico sportivo di una Foggia che ha fame di calcio: ” Ci farà bene. Credo sia l´ideale per una squadra che praticamente riparte da zero. Il pubblico ci sarà vicino e noi speriamo di poter regalare loro delle belle soddisfazioni”. E´ impossibile non notare quanti giovani ci siano in rosa. E Giannini per i giovani ha un occhio di riguardo, anche cosiderando il suo passato di consulente delle giovanili della Roma. “Questa è una squadra che nasce adesso, e come è giusto che sia va aiutata nella sua crescita. Credo che anche in un campionato difficile come quello di serie C, ci possa essere spazio per loro.” Ma Giannini non dimentica anche i più esperti: “Bisogna essere bravi a saper mixare l´esperienza dei grandi con la sfrontatezza dei ragazzi; se ci riusciamo può uscirne fuori qualcosa di veramente interessante. Io sono fiducioso”. Anche numericamente la rosa ha bisogno, però, di qualche altro innesto: “Si, credo che arriverà qualche altro rinforzo. Noi, comunque siamo già pronti per iniziare a lavorare”. (nella foto Giannini durante l´intervista rilasciata a Calciofoggia.it)