Gigliotti ed Agodirin nella Top 11

0
15 views

Il 2012 si � aperto con il botto nel Girone A di Prima Divisione, dove la prima giornata del girone di ritorno ha regalato risultati clamorosi. Gli stessi protagonisti della Top 11 testimoniano tutto ci�, visto che molti di loro sono alla prima nelle nostra formazione dei migliori della settimana.

Portiere:

Giovanni Zandrini (Foligno): con le sue paratone consolida il successo dei falchetti contro il pi� quotato Avellino.

Difesa:

Andrea Cosner (Spal): ottima prestazione del difensore spallino, protagonista di una prova di spessore contro il Pisa.

Guillaume Gigliotti (Foggia): si conferma baluardo insuperabile, nonostante la sua squadra giochi in nove contro undici per oltre un tempo.

Angelo Bencivenga (Pro Vercelli): sulla fascia � diventato inarrestabile. Quando avanza, per i dirimpettai avversari � sempre una minaccia.

Centrocampo:

Umberto Germano (Pro Vercelli): ormai � una certezza granatica del centrocampo piemontese. L�ennesima prova da sette in pagella lo porta di diritto nella nostra mediana.

Francesco Ardizzone (Reggiana): entrare in campo e segnare nel giro di sessanta secondi non � impresa da tutti. Il giovane centrocampista classe �92 ci riesce e regala al tandem Zauli-Lanna il primo successo alla guida della Reggiana.

Giuseppe Alessi (Reggiana): il sesto centro in campionato � una gemma balistica di rara bellezza, una girata mancina che impallina il portiere avversario, dimostrando a tutti che quando Beppe-Gol � in forma per gli avversari � dura arginarlo.

Kolawole Agodirin (Foggia): lo sgusciante esterno offensivo rossonero castiga in contropiede il Benevento, facendo volare il Foggia sempre pi� in alto.

Attacco:

Matteo Guazzo (Taranto): l�acuto del bomber di Acqui Terme tiene i pugliesi a ridosso della capolista. Sta diventando il trascinatore dei rossobl�.

Rachid Arma (Spal): semplicemente devantante. Con una doppietta di potenza trascina la Spal allᄡexploit esterno dellᄡArena Garibaldi. Gli estensi non possono privarsi di lui.

Umberto Eusepi (Carpi): “Re Umberto” apre il nuovo anno come aveva chiuso l�ultimo, ovvero segnando. Con i suoi gol il Carpi pu� sognare in grande.

Allenatore:

Lamberto Zauli-Salvatore Lanna (Reggiana): per la strana coppia di allenatori della Reggiana non poteva esserci debutto migliore che vincere alla prima di fronte al proprio pubblico. Se il buongiorno si vede dal mattino…

Fonte: tuttolegapro
Foto: antonello Forcelli