Ginestra riapre la porta al Foggia

0
20 views

�Dovevo venire gi� un anno fa. Con Bonacina vedo i playoff�

FOGGIA – Scusate il ritardo. Paolo Ginestra si accinge a difendere la porta del Foggia, un anno dopo averla sfiorata. �Salii in ritiro quasi in Austria (a Valdaora, ndr) � racconta il portiere pesarese, 32 anni �, ma non ci accordammo. La scorsa settimana, invece, ho raggiunto un�intesa col d.s. Pavone a Milano. Al 90 per cento � fatta: dobbiamo solo firmare il contratto e depositarlo dopo il primo luglio. Prima, non posso farlo: ho appena risolto il vincolo con la Paganese�.

Obiettivi – L�ingaggio di Ginestra render� felice il neo tecnico Bonacina, che chiede un portiere titolare esperto. �So che lui � un allenatore assai preparato e ha fatto molto bene con i giovani. In effetti, in porta un po� di esperienza � utile. Anzi, se si azzecca il giusto mix tra giovani ed esperti, si pu� andare lontano�. Obiettivi? �Potremo ambire ai playoff, anche se prima bisogna salvarsi. Quanto a me, Foggia � una piazza calda e affascinante che, pure da avversario, mi ha sempre regalato emozioni�.

Carriera – Oltre 300 gare nella vecchia C, picchi in A con Livorno (senza presenze) e in B, con AlbinoLeffe (18 gare) e Parma 2 anni fa (per 6 mesi: una presenza e promozione finale in A). �Ho girovagato tanto, spesso in prestito. Dal dicembre ho giocato alla Paganese. Nonostante la retrocessione, non mi � andata male: nel ritorno, ho mantenuto la porta inviolata per 8 gare (726� di imbattibilit�, ndr)�. Mercato: interessa il terzino sinistro De Vito (�91, Primavera Milan).

Fonte: La Gazzetta dello Sport