Grassadonia: “Contro il Crotone servir� un buon approccio alla gara”

0
53 views

Secondo impegno per il Foggia dopo l�ottimo esordio casalingo contro il Carpi di domenica scorsa. Alla vigilia della trasferta a Crotone, il tecnico rossonero, Gianluca Grassadonia, incontra i giornalisti nella consueta conferenza stampa nella sala Fesce dello stadio Zaccheria. Queste le sue dichiarazioni: “Mi aspetto una partita bella, il Crotone � una squadra forte e la sconfitta a Cittadella � un risultato che inganna perch� ha giocato bene e ha avuto anche molte occasioni, specialmente nel primo tempo. Si tratta di una squadra fisica, con personalit�, i cui giocatori ci tengono a fare bene. Noi dovremo avere un buon approccio alla gara, abbiamo lavorato bene, c�� una settimana in pi� di lavoro alle spalle. Recupero un po� di giocatori, a parte Busellato che ha avuto una defezione e non partir� con noi. Zambelli invece si unir� a noi marted� perch� ha avuto un affaticamento, mentre per Rizzo ci vorr� un po� pi� di tempo per recuperare. Mi fa piacere rivedere Stroppa, ha lasciato un buon ricordo qui a Foggia, � un gran lavoratore e spero faccia bene anche a Crotone, magari dalla prossima settimana (ride). Crotone-Foggia � una partita di cartello, dobbiamo capire che loro saranno parecchio arrabbiati per la sconfitta a Cittadella e ci tengono ad offrire una buona prestazione davanti ai loro tifosi. Perci� dovremo essere bravi a farci trovare pronti, e a fare le cose che abbiamo provato in settimana. Sono convinto che faremo bene. Loro hanno un grande organico, non hanno cambiato molto dalla scorsa stagione, sono molto bravi sulle palle inattive quindi bisogner� non concedergliele e magari sfruttare gli episodi, come abbiamo fatto contro il Carpi. Servir� attenzione, cattiveria agonistica, ardore, senza dei quali non si va da nessuna parte. Mazzeo? Rientra anche lui, � un giocatore che ha grande determinazione ed � un leader, quindi rappresenta una freccia in pi� nel nostro arco. Rubin? Verr� reintegrato, abbiamo parlato e ci siamo chiariti. Floriano invece decider� lui, ha dimostrato di saper stare bene col gruppo ed � un giocatore molto duttile, se decider� di restare sar� un bene per noi. Ma la decisione spetta solo a lui. Per quanto riguarda il mercato degli svincolati, indipendentemente dalla decisione di Floriano, non credo arriver� qualcun altro, abbiam parlato col direttore e stiamo bene cos�.
Ripartiamo dagli ultimi 20 minuti contro il Carpi che ci hanno fatto capire l�importanza di restare coi piedi per terra, � importante avere compattezza ed essere aggressivi perch� le squadre forti non bisogna lasciarle giocare. Calendario difficile all�inizio? Prima o poi dovevamo affrontarle comunque tutte, non bisogna cercare scuse.”