Greco: �Foggia merita di tenere la testa alta, perci� esulto cos�

0
136 views

Le parole di Greco in conferenza stampa:

�Oggi non sono soddisfatto della mia prestazione personale, perch� Verre mi ha messo in difficolt� muovendosi bene tra le linee. Mi sono preoccupato ad aiutare i difensori nelle ripartenze ma non sono soddisfatto. Contava vincere e ci siamo riusciti. Forse non � stata la miglior partita sotto il punto di vista del palleggio. Oggi il risultato aveva un peso enorme e meglio di cos� non poteva andare.

Credo che a Verona possa esserci un ambiente difficile per loro, ma loro hanno qualit� per centrare l�obiettivo con una rosa che � forse la migliore della Serie B. Ce la metteremo tutta per raggiungere il nostro obiettivo.

� inutile pensare ai punti persi. In questo momento dobbiamo aggrapparci a quello che abbiamo e recuperare energie mentali. Con la Salernitana avevamo speso tantissimo, cos� come oggi. Dobbiamo recuperare e sabato sar� una finale per noi. Da domani penseremo a come poter vincere.

Il rigore di oggi pesava una citt� intera. A me ha fatto sentire vivo calciarlo, non sono un rigorista e ringrazio Iemmello e Mazzeo per avermelo lasciato calciare. Sono contento di poter dare un contributo a questa citt�.

Il bello di questa citt� sta nel pubblico che ti da una spinta ed una pressione da calcio vero. Bisogna prendere il bene ed il male di questa piazza, ma l�ho scelta anche per questo. Il pubblico si � comportato sempre bene con noi ed ha anche capito il significato della nostra conferenza.

Ho perso qualche anno di vita quando ho visto Gabriel toccare il pallone. Ma la mia forza in questo momento � di saper accettare questo peso.

Questa citt� non pu� avere un�anima timida ed ha troppa passione per abbassare la testa. Noi stiamo cercando di lottare e non so quello che succeder� ma metteremo in campo tutto quello che possiamo per fare esultare questa gente e tenere la testa alta, proprio come quando esulto�.