Il consiglio federale conferma: fuori Napoli, Como, Ancona e Viterbese

0
19 views

Ancona e Napoli in serie B, Como e Viterbese in C1 e Varese, Brindisi, Isernia, L´Aquila, Meda, Palmese e Paterno´ in C2. Sono questi gli undici club che non sono stati ammessi ai prossimi campionati di calcio. Lo ha ratificato il consiglio federale riunitosi oggi a Roma (nella foto il palazzo di Via Allegri) attenendosi alle decisioni gia´ prese ieri dalla Coavisoc. Parere favorevole all´ammissione e´ stato invece espresso per Reggina e Siena che restano in serie A, Torino e Verona (serie B), Benevento, Spezia, Teramo, Vispesaro (C1), Ragusa e Taranto (C2). I ripescaggi in sostituzione delle societa´ non ammesse saranno decisi dal consiglio federale nella seduta convocato per il 12 agosto. Nella stessa data saranno prese le decisioni in ordine al lodo Petrucci. Quanto al Cosenza Calcio il consiglio federali all´unanimita´ ha stabilito che non e´ possibile inquadralo nei campionati professionistici e ha dato mandato al presidente di trovare la migliore collocazione nella lega nazionale dilettanti. FONTE: ANSA. FOTO: figc.it