Il Foggia cade anche a Pescara: gli abruzzesi vincono 1-0 all�”Adriatico”

0
57 views

Il Foggia non riesce a ritrovare il successo a Pescara perdendo per 1-0 all´”Adriatico”. Decisiva � la marcatura di Gravillon al 73´, dopo che Mazzeo ha calciato sulla traversa un calcio di rigore battuto 5 minuti prima.

La prima emozione della partita la regala Carraro al 5´, la cui conclusione mancina rasoterra da fuori dopo la sponda di Agnelli termina di poco oltre il palo alla sinistra di Fiorillo.
Dopo 3 minuti Bizzarri si sporca i guantoni bloccando il tiro a filo d´erba di Kanout�.
La mira di Deli al 9´ � imprecisa, mentre al 12´ sulla conclusione di Memushaj arriva la deviazione aerea di Perrotta che, in posizione buona secondo il secondo assistente, mette alto.
Si deve attendere il 18´ per vedere Ciofani salvare sul tiro a colpo sicuro di Mazzeo, servito da Kragl in occasione di un calcio di punizione dai 35 metri.
Al 24´ il tiro-cross di Chiaretti viene bloccato dal tuffo di Fiorillo.
Senza precisione i tentativi dalla distanza di Kanout� al 29´, cos� come quelli di Capone al 31´ e di Chiaretti al 35´.
Prima del finale del primo tempo, la punizione di Deli al 42´ si spegne alta, cos� come alle stelle termina il tiro di Martinelli dai 35 metri.

La prima azione degna di nota della ripresa giunge al 49´, quando, sul tiro di Chiaretti, Martinelli non riesce a trovare la deviazione vincente dall´interno dell´area piccola per deviare il pallone alle spalle di Fiorillo.
Al 56´ Chiaretti mette a lato con il mancino dalla trequarti, prima che la zuccata di Deli al 64´ termini alta.
Monachello calcia a lato al 66´ ma la vera svolta della partita potrebbe giungere al 68´: il subentrato Galano entra in area di rigore da Machin ed il sig. Pillitteri decreta il calcio di rigore: sul dischetto si presenta Mazzeo che per� si fa ipnotizzare da Fiorillo e manda il pallone sulla parte alta della traversa alla destra di Fiorillo, che aveva intuito il lato.
E come accade spesso nel calcio, alla prima vera occasione dopo l´errore, il Pescara trova il gol: al 73´ � Gravillon a svettare pi� in alto di tutti al centro dell´area di rigore sul cross di Memushaj sugli sviluppi di un calcio d´angolo dalla destra e regalare il vantaggio ai padroni di casa.
Dopo il tiro alto al di 77´ Monachello, imbeccato da Brugman, da buona posizione, a cavallo del 78´ Fiorillo � abile a dire “no” prima sulla zuccata di Mazzeo sul buon cross dalla sinistra di Cicerelli e poi, sul corner seguente, sul tentativo di Deli.
Dopo il tiro alto di Cicerelli al minuto 80 Cicerelli su sviluppo di azione di corner, all´82´ � Mancuso a non riuscire a sfruttare un contropiede calciando alto con il mancino.
Si deve attendere il 90´ per vedere il tiro alto di Kragl, e nel 95´ ed ultimo minuto di recupero � Camporese a deviare di testa oltre per� il palo alla sinistra di Fiorillo.

Il Pescara rimane imbattuto in questo campionato di Serie B, ottenendo il secondo successo consecutivo casalingo su altrettante partite disputate.
Il Foggia subisce la terza sconfitta consecutiva in campionato e rimane a quota -5 in classifica.

Tabellino:

Pescara – Foggia 1-0
73´ Gravillon (Pes)

Pescara (4-3-3): Fiorillo; Ciofani (87´ Campagnaro), Gravillon, Perrotta, Del Grosso; Kanout� (51´ Machin), Brugman, Memushaj; Capone (57´ Antonucci), Monachello, Mancuso
A disposizione: Kastrati, Fornasier, Balzano, Cocco, Marras, Palazzi, Crecco, Melegoni, Del Sole
Allenatore: Sig. Giuseppe Pillon

Foggia (3-5-1-1): Bizzarri; Loiacono (75´ Cicerelli), Camporese, Martinelli; Zambelli, Agnelli, Carraro (87´ Gori), Deli, Kragl; Chiaretti (66´ Galano); Mazzeo
A disposizione: Sarri, Noppert, Ranieri, Tonucci, Gerbo, Boldor, Arena, Ram�, Busellato
Allenatore: Sig. Gianluca Grassadonia

Arbitro: Sig. Luigi Pillitteri di Palermo
1´ Assistente: Sig. Marco Chiocchi di Foligno
2´ Assistente: Sig. Vittorio Di Gioia di Foligno
Quarto Ufficiale: Sig. Antonio Rapuano di Rimini

Ammoniti: 17´ Ciofani (Pes) 33´ Perrotta (Pes), 54´ Deli (Fog), 67´ Machin (Pes), 71´ Loiacono (Fog), 83´ Memushaj (Fog)
Espulsi: /

foto: Antonello Forcelli