Il punto sulla Promozione

0
24 views

Nella ventiduesima giornata del girone A del campionato di Promozione il Bisceglie 1913 Don Uva ha espugnato il terreno del Lucera con il punteggio di 3 – 2. Padroni di casa in vantaggio al 5´ grazie ad Antonetti che metteva in rete su un perfetto cross di Montemorra. Al 39´ la formazione barese perveniva al pareggio grazie a una rete di Dell´Olio, che di testa superava Riceputo. Al 60´ gli ospiti passavano in vantaggio con Simone che con un preciso tiro sorprendeva il portiere svevo. Al 67´ Musti s´involava in contropiede e batteva Riceputo con un preciso pallonetto. Al 68´ Di Virgilio in acrobazia aerea metteva a segno la rete che riapriva l´incontro, ma nel finale di gara i padroni di casa rimanevano in inferiotà numerica per le espulsioni all´80´ di Montemorra ed all´87´ di Prencipe e quindi dovevano arrendersi. Sconfitta interna per il San Giovanni Rotondo, battuto 2 – 1 dal Palagianello. Ospiti in vantaggio al 26´ con una sfortunata autorete di Cinque su un calcio d´angolo calciato da Presicci. Il raddoppio arrivava al 65´ ancora sugli sviluppi di un calcio d´angolo con un colpo di testa di Delle Foglie dopo un uscita a vuoto di Di Gennaro. Al 85´ i garganici accorciavano le distanze con un calcio di rigore concesso per un fallo subito da Lannunziata e trasformato da Ciccone. Al 90´ era ancora Ciccone a rendersi pericoloso su calcio di punizione, ma il suo tiro, deviato dal portiere, si stampava sulla traversa. L´Atletico Andria ha battuto l´Audace Cerignola con il punteggio di 1 – 0 grazie ad una rete messa a segno da Regiacorte al 60´ con un bel pallonetto dopo un assist di Battista. Da segnalare che al 68´ il direttore di gara annullava una rete messa a segno per la formazione foggiana da Lubes, per una presunta posizione di fuorigioco dell´attaccante. Buon pareggio esterno del San Severo sul terreno del Polignano. Padroni di casa in vantaggio al 12´ con Cinquepalmi, lesto a mettere alle spalle di Profilo il pallone che, su una punizione battuta da Troisi, colpiva la traversa e tornava in campo. Il pareggio della formazione foggiana arrivava al 86´ con Bergantino che, con un preciso diagonale dal limite dell´area di rigore, batteva La Cenere.