Il punto sulla Serie D e sull´Eccellenza

0
35 views

Il Manfredonia vincendo il girone H di Serie D con un turno d´anticipo ha riconquistato dopo sessantaquattro anni il diritto a partecipare ad un torneo professionistico. I sipontini nell´ultimo impegno casalingo della stagione hanno battuto con un rotondo 3 – 0 il già retrocesso Terracina. Sipontini in vantaggio dopo meno di sessanta secondi. Romito servito da Apimah entrava in area di rigore dalla destra e serviva Vadacca che, con un tocco preciso, batteva Mauti in uscita. Il raddoppio arriva al 26´ grazie ad un preciso colpo di testa di Apimah su un calcio d´angolo calciato da Vadacca. Al 33´ la terza rete dei padroni di casa veniva realizzata da Cancellato, che trasforma un calcio di rigore concesso dal direttore di gara per un fallo di mano di Forzellin. A questo punto la gara non aveva più storia e sugli spalti iniziavano i festeggiamenti che avevano il culmine al termine dell´incontro con i fuochi d´artificio esplosi dai tifosi festanti. Nella trentatreesima giornata del campionato d´Eccellenza Pugliese il San Giorgio Apricena ha pareggiato con il punteggio di 1 – 1 sul terreno del Pro Italia Galatina. Prima occasione per i padroni di casa che al 5´ colpivano un palo con Mattei che lasciava partire un violento tiro dal vertice sinistro dell´area di rigore. Ospiti in vantaggio al 37´ con De Benedictis, che superava Di Donfrancesco con un tiro su calcio di punizione dai venti metri che terminava all´incrocio dei pali alla sinistra dell´estremo difensore leccese. Il pareggio dei padroni di casa era opera di De Razza che al 76´, lanciato da Contaldo, batteva Daddi da pochi passi.