Inizia il mercato, cosa aspettarsi dal Calcio Foggia 1920?

0
1.017 views

Il Foggia vuole i play-off. E per farlo interverrà con decisione sul mercato. Il direttore sportivo Peppino Pavone è chiamato a rinforzare tutti i reparti, dopo un’estate passata a rivoluzionare la squadra dopo il cambio di proprietà. Zeman, fin qui, è riuscito a gravitare intorno alla zona play-off, ben sapendo di avere una squadra con poca esperienza. Proprio quest’ultima, dunque, verrà cercata con attenzione sul mercato.

In difesa arriverà un centrale che conosce bene la categoria: come riporta foggiagol.it, il nome è quello di Edoardo Blondett, classe 1992, attualmente alla Fermana. Per lui parlano i numeri: oltre 250 presenze in un decennio in Lega Pro.

A centrocampo, invece, Zeman ha chiesto un maggior numero di gol ai suoi giocatori. O, estendendo il discorso, a quelli che verranno. Lo stesso sito riporta l’interesse per Luca Belardinelli, classe 2001 nella prima parte di stagione a Vercelli. Un nome ve l’ha rivelato tuttoc.com a fine anno: si tratta del ghanese Abdallah Basit (classe 1999), in forza al Benevento, con cui però non è mai sceso in campo in questo primo scorcio di stagione in cadetteria. Poi resta il sogno Deli, in uscita dalla Cremonese. Il ritorno in rossonero, però, appare improbabile visto l’elevato ingaggio, sicuramente non da Serie C.

In attacco, infine, un nome di peso: il più gettonato al momento è quello di Diego Peralta, in uscita dalla Ternana. In alternativa, tanti i nomi accostati ai rossoneri: sempre secondo i colleghi pugliesi citati in precedenza, i rossoneri starebbero pensando anche a Santini del Padova, Iocolano del Lecco e Di Massimo della Triestina.

Il presidente Canonico, del resto, è stato chiaro: il progetto Foggia è a lungo termine, ogni acquisto verrà valutato in prospettiva e non, semplicemente ed esclusivamente, per raggiungere i play-off in questa stagione. Anche se, ovviamente, partecipare agli spareggi per la Serie B resta l’obiettivo centrale dei satanelli.

fonte: tuttoc.com