LA GRIGLIA DI PARTENZA ヨ II FILA

0
57 views

scritto da Piero Colangelo
Match Analyst SICS
Osservatore Scout R.O.I.
II GRIGLIA

PERUGIA: ALLENATORE NESTAヨ SISTEMA DI GIOCO 1-3-5-2.
Tra le squadre di B pi� attive al calciomercato va annoverato il Perugia di Nesta. Tante partenze importanti, su tutte quelle di Di Carmione e Cerri, ma anche tantissimi arrivi di qualit�. Francamente lascia qualche dubbio la scelta societaria di affidarsi all�ex campione del mondo dopo le non esaltati prestazioni della squadra ai play off. La rosa che gli � stata messa a disposizione � di indubbia qualit� ma l�allenatore potrebbe andare incontro a qualche errore di inesperienza come si � verificato pi� volte nel finale della stagione scorsa.
Ogni reparto � stato adeguatamente rinforzato, per ogni ruolo vi sono coppie di calciatori di pari valore tanto che in molti casi sar� problematico per l�allenatore fare la scelta.
Per il ruolo di portiere � arrivato, dopo l�esaltante campionato disputato ad Empoli, Gabriel (92) ma anche Leali ha fatto molto bene lo scorso anno quando arriv� a gennaio.
Il reparto difensivo pu� contare su Gyomber (92) il difensore barese col pi� alto rendimento lo scorso anno, Ngawa (93), pi� che positivo lo scorso anno ad Avellino, mentre il ruolo di terzo centrale di difesa dovrebbe essere coperto dal marocchino El Yamic (92), ex Genova dove non ha trovato spazio nella stagione passata. Completano il reparto Monaco (92) cavallo di ritorno dopo sei mesi trascorsi a Salerno con rendimento altalenante, Cremonesi (88) ex Entella e l�adattato nel ruolo, Del Prete (86). Il capitano � stato utilizzato con buon profitto lo scorso anno nel ruolo di centrale da Breda.
Centrocampo a 5 ben assortito grazie agli acquisti di Verre (94), lo scorso anno nella Sampdoria, Moscati (92) ex Novara, centrocampista col vizio del goal, Bianco (88) ex Carpi e due esterni di grande valore come il capitano Del Prete e Mazzocchi (95) ex Parma, senza contare i nuovi acquisti Felicioli (97) e Falasco (93) che si aggiungono al talento mai esploso completamente di Mustacchio (89).
L�attacco orfano di Di Carmine e Cerri, potr� contare sul ritorno di Han (98) e sull�estro di un ritrovato Melchiorri (88), lo scorso anno anche lui al Carpi, oltre che sul talentuoso Vido 97 di propriet� dell�Atalanta e il corazziere (196 cm.) Bianchimano (96), ex Reggina, centravanti vecchio stampo che ama giocare di spalle alla porta ed in grado di catturare le traiettorie aeree come pochi.

Una delle probabili formazioni potrebbe essere:
Gabriel; El Yamic, Gyomber, Ngawa; Mazzocchi, Verre, Bianco, Moscati, Falasco; Han. Melchiorri.

CREMONESE : ALLENATORE MANDORLINIヨ SISTEMA DI GIOCO 1-4-1-4-1.
La propriet� lombarda non ha badato a spese e pur non facendo spese folli ha effettuato una serie d� innesti mirati in un organico che si � dimostrato gi� competitivo lo scorso anno.
Alcuni pezzi pregiati hanno cambiato maglia, in particolare Almici � passato al Verona, Ujkani si � trasferito all�estero e Mokulu al Carpi. Sono per� giunti Greco (86) dal Foggia, Terranova dal Frosinone, Migliore (98) dal Genova, Kresic (96) dall� Avellino, Castagnetti (89) dall�Empoli , Carretta (90) e Montalto (88) dalla Ternana, Radunovic (96) dall� Atalanta, lo scorso anno in porta alla Salernitana, e Mogos (92 )dall�Ascoli. Tutta gente che in B ha fatto pi� che bene.
Tutti i reparti sono stati quindi rinforzati a cominciare dalla difesa quasi interamente rivoluzionata potendo ora contare sul dinamismo e la forza fisica di Mogos, lメesperienza di Terranova che insieme al giovane Del Fabbro, dal Novara scuola Juve, costituiscono una coppia centrale di tutto rispetto. Completa il reparto lメex Genova e Spezia, Migliore.
Al centrocacampo, al confermatissimi Arini e Croce, diriger� il reparto Castagnetti, trai migliori play della categoria. Se Montalto e Carretta ripeteranno le prestazioni dello scorso campionato , con il talentuoso Castrovilli (97) a l�ancora validissimo Croce (82), rappresenteranno una linea d�attacco molto pericolosa.
Mandorlini ha imposta la squadra con un inedito 1-4-1-4-1.
Probabile formazione:
Radunovic; Mogos, Terranova, Del Fabbro , Migliore; Castagnetti ; Carretta, Arini, Croce, Castrovilli; Montalto

SALERNITANA: ALLENATORE COLANTUONO ヨ SISTEMA DI GIOCO 1-3-5-2.
Mister Colantuono, potr� finalmente contare su un organico composto da calciatori di suo gradimento.
E che organico !. Strano a dirsi, ma Lotito questメanno non ha badato a spese.
La campagna acquisti � stata una vera e propria rivoluzione, ma il peso specifico dei calciatori in entrata supera di gran lunga quello dei calciatori in uscita.
Partendo dalla difesa sono giunti a Salerno l�ottimo portiere Micai (93) dal Bari, mentre i tre centrali titolari saranno con ogni probabilit� Migliorini (92), Gigliotti (89) e Schiavi (86), senza contare che in panchina siederanno Perticone (86) e Mantovani (95) .
Interni di centrocampo Akpa Akpro (92), Di Tacchio (90) ex Avellino e Di Gennaro (88) ex Lazio, tutti e tre tra i migliori centrocampisti della categoria. Quinti di centrocampo, Casasola( 95) e Vitale (87) .
Jallow (95) e Vuletich (91) argentino con tanta esperienza internazionale, formeranno presumibilmente la coppia di attacco. Senza contare che l�organico pu� sempre contare su Rosina, Bocalon (89) , oltre al serbo Duric (90), proveniente dalla Championship inglese.
Tanta qualit� che le sapienti ed esperti mani dell�allenatore sapranno forgiare e trasformare in una squadra molto competitiva.
Probabile formazione:
Micai, Schiavi, Migliorini, Gigliotti; Casasola, Akpa Akprom, Di Gennaro, Di Tacchio , Vitale; Jallow, Vuletich (Duric).

BRESCIA: ALLENATORE SUAZO ヨ SISTEMA DI GIOCO 1-4-3-1-2
Cellino questa volta ha fatto le cose in grande, Romagnoli, Sabelli, Mateju, Donnarumma e Tremolada, sono calciatori di indiscusso valore che vanno ad aggiungersi ai vari Tonali, Bisoli, Ndoj e Torregrossa. Non vi � dubbio che, almeno sulla carta, anche il Brescia possa dire la sua sul discorso promozione, specie se ci sar� la completa maturazione di calciatori di assoluto talento quali Tonali, Spalek e Ndoj e soprattutto se la scommessa Suazo sar� una scommessa vincente.
In sede di campagna acquisti � stato preso il portiere Alfonso (88) dal Cittadella, dopo che questi ha giocato un finale di campionato da dimenticare, io gli preferisco il giovane e bravo Minelli (94). Rivoluzionata la linea a 4 difensiva . Sono giunti tre pezzi da novanta quali Sabelli (93) ex Bari, Romagnoli (90) ex Spal e Mateju (96), ex nazionale under 21 della Repubblica Ceca, completeranno il reparto insieme al riconfermato. Gastaldello (83).
Giovanissimo e promettentissimo si presenta il centrocampo, Morosini (93) rientrato a Brescia dopo la sfortunata annatata ad Avellino causa un grave infortunio, Tonali (uno dei migliori �2000� a livello mondiale la cui valutazione sfiora i 10 milioni di euro ), Ndoj nazionale albanese under 21 di propriet� della Roma (96) e Bisoli (94) garantiscono qualit� e freschezza atletica.
L�asfittico attacco della scorsa stagione � stato rinforzato con l�arrivo di un �assistman� come Tremolada (91) e di uno dei migliori attaccanti della categoria Donnarumma (90) che far� coppia con rigenerato Terragrossa (92), autore lo scorso anno di un ottimo girone di ritorno.
Il Brescia dovrebbe giocare cos�:
Minelli; Sabelli, Gastaldello, Romagnoli, Mateju; Bisoli, Tonali, Morosini; Tremolada; Terragrossa, Donnarumma.